Connettiti con noi

Calcio Estero

Calcio estero, dalla fuga Atletico al (nuovo) passo falso di Klopp: le news del 31 dicembre

Pubblicato

su

Simeone

Tutte le notizie di calcio estero Live: calciomercato, conferenze stampa, breaking news. Il giro del Mondo in un solo articolo

Passo falso del Real Madrid, può esultare l’Atletico. ‘Colchoneros’ chirurgici in casa contro il Getafe grazie al sigillo del solito Suarez e che staccano in classifica i cugini allenati da Zidane. Solo un pareggio per 1-1 per i ‘Blancos’ nella gara esterna con l’Elche, dove non basta la prodezza di un ottimo Modric, destinato a rinnovare il contratto con il club presieduto da Florentino Perez. Simeone al contrario festeggia al meglio le 500 presenze alla guida dell’Atletico, portandosi in solitaria in vetta alla classifica con due punti di vantaggio sul Real. Capolista trascinata da Suarez, all’ottavo sigillo in campionato in undici presenze complessive.

L’analisi di Simeone dopo il match: «E’ stata una partita dura, contro questo tipo di avversari è sempre così. Le 500 presenze? Ho sempre guardato di gara in gara, vivendo il presente. Penso che ogni partita potrebbe essere l’ultima e ragionerò così fin quando le situazioni non mi costringeranno a lasciare il club».

Il rivale Zidane mastica invece amaro: «Le sensazioni a fine gara non sono buone. Dovevamo chiudere la partita e colpevolmente non lo abbiamo fatto. Poi con loro chiusi dietro è stato tutto più difficile. L’Atletico non sta sbagliando un colpo, però la Liga è ancora molto lunga. Tutte le squadre possono perdere punti e noi dobbiamo continuare a lottare».

LEGGI ANCHE: Calcio estero, dal flop Barcellona al futuro di Diego Costa: le news del 30 dicembre

Premier League, ancora uno stop per il Liverpool

Klopp

Klopp

Si è giocato anche in Premier League, con una delle due sfide in programma nella giornata di mercoledì rinviata a causa del Covid-19 che sta minacciando la regolarità del torneo inglese. Posticipato il derby di Londra tra Tottenham e Fulham, dopo i numerosi casi di coronavirus riscontrati nelle fila dei ‘Cottagers’. Sono scesi in campo senza problemi invece Newcastle e Liverpool, con i campioni in carica bloccati sullo 0-0 dai ‘Magpies’. Per l’undici di Klopp si tratta del secondo pareggio consecutivo in tre giorni dopo l’1-1 casalingo maturato con il West Bromwich nel Boxing Day. Il Liverpool allunga a +3 in classifica sul Manchester United che però ha una gara in meno rispetto ai ‘Reds’ e dunque potenzialmente potrebbe agganciare in vetta Salah e compagni.