Driussi-Zenit, è fatta: sfuma l’ipotesi Roma

sebastian driussi
© foto Wikimedia Commons

Sebastian Driussi-Zenit San Pietroburgo, nuovo rinforzo in arrivo per Roberto Mancini: il fantasista argentino sarà un nuovo calciatore della formazione russa, battuta la concorrenza della Roma

Sfuma una pista di mercato per l’attacco della Roma. Alla ricerca dell’erede di Mohamed Salah, trasferitosi al Liverpool, il direttore sportivo Monchi ha messo nel mirino il gioiello argentino Sebastian Driussi, reduce da una stagione di altissimo livello con il River Plate. Nonostante la bufera legata all’antidoping (LEGGI QUI: Driussi saluta Inter, Samp e il mercato: forte sospetto di doping!), il classe 1996 è pronto a sbarcare in Europa secondo TYC Sport: è fatta per il suo trasferimento allo Zenit San Pietroburgo di Roberto Mancini, pronto un contratto quinquennale da 3 milioni di euro a stagione. Niente da fare dunque per la Roma, che dovrà spostare il mirino su altri obiettivi: Driussi-Zenit, è fatta!