Calciomercato ultimissime, 26 giugno 2015

© foto www.imagephotoagency.it

Gli aggiornamenti sui movimenti di calciomercato in Serie A

In Serie A, ma più in generale nel calcio italiano, ieri si è chiusa un’epoca, quelle delle comproprietà. Di seguito possiamo vedere il punto della situazione sulle trattative odierne, venerdì 26 giugno del 2015: il Sassuolo ha riscattato ufficialmente Domenico Berardi dalla Juventus, mentre il Milan chiude per Bertolacci dalla Roma e l’Inter è ansiosa di annunciare il prossimo colpo di mercato, che sia Imbula o Montoya. Il Napoli si cautela riscattando Jorginho, mentre la Sampdoria può contare su Viviano e De Silvestri anche per la prossima stagione.

ATALANTA – Con la chiusura delle comproprietà l’Atalanta ha pensato bene di riscattare ufficialmente il centrocampista Kurtic. Barlocco e Cais tornano alla Juventus, mentre Ceria, Emmanuello e Boakye restano all’Atalanta. Accordo col Cesena per Kone, mentre sul mercato piace molto Bittante, riscattato dalla Fiorentina in queste ore: in porta, spunta l’ipotesi Sepe mentre il regista Baselli è sempre più vicino alla Fiorentina. Senza dimenticare, tuttavia, che per il momento, a cenotrcampo, si profila una sola partenza tra Baselli e Cigarini: al posto di uno dei due potrebbe entrare Bjarnason. Piace Rohden in entrata, mentre è ormai fatta per il rinnovo di capitan Bellini per un’altra stagione. 

BOLOGNA – Fresca di promozione in Serie A il Bologna sta valutando le mosse di mercato da affrontare per la prossima stagione. E’ recente l’interesse per Luca Rizzo della Sampdoria, i felsinei fanno sul serio e sono pronti a prenderlo con la formula del prestito con diritto di riscatto obbligatorio fissato intorno ai quattro milioni e mezzo di euro. E, se il Napoli confermasse l’interesse per Marios Oikonomou, ecco che potrebbe esserci sulla via di Bologna un ritorno gradito, quello del centrale difensivo Britos. 

CARPI – Poche fin qui le novità in casa Carpi, al lavoro per rinforzare la rosa a disposizione di Castori: ieri è stato ufficialmente riscattato Sperotto, calciatore che era in comproprietà tra Torino e Carpi. Il terzino adesso è tutto del Carpi e verrà valutato in ritiro. Per il reparto offensivo piace sempre il nome di Riccardo improta, tuttavia la formazione emiliana è in corsa anche per Alberto Cerri, in arrivo alla Juventus dal Parma: come destinazione in prestito, tuttavia, per i bianconeri sono vive le ipotesi Carpi, Bari e Cagliari. 

CHIEVO VERONA – La formazione di Campedelli continua il proprio lavoro e lo fa riscattando ufficialmente i cartellini di Stoian e Calderoni che erano rispettivamente in comproprietà con Roma e Bari. Con il Modena, invece, percorso inverso: in Veneto arriva il difensore Gianni Manfrin, mentre al Modena ci va Simone Aldrovandi. Inoltre, spunta un nuovo obiettivo di mercato: piace forte Luca Bittante, esterno riscattato dalla Fiorentina dopo la comproprietà con l’Avellino. Sarà una sfida a due con l’Atalanta per Bittante.

EMPOLI – Anche i toscani hanno risolto le ultime comproprietà: importante l’ingaggio a titolo definitivo di Federico Barba (era in comproprietà con la Roma) mentre il giovane Rovini passa definitivamente all’Udinese. Per quanto concerne il capitolo uscite i nomi più caldi sono quelli legati a Saponara (Juve e Napoli sullo sfondo) e Tonelli (il Palermo ha l’accordo con il calciatore). Intanto, la dirigenza cerca di lavorare per il futuro: Mario Rui, Ronaldo, Laurini e Signorelli stanno per rinnovare. 

FIORENTINA  – Restyling viola: la società di Della Valle sta cercando l’accordo col Chelsea per riscattare Mohamed Salah mentre per l’egiziano c’è sempre il pressing dell’Inter. Neto è in partenza verso la Juventus, mentre i viola a caccia di una mezz’ala irrompono su Daniele Baselli dell’Atalanta. Bittante è stato riscattato ufficialmente, mentre De Silvestri è interamente di proprietà della Sampdoria. Per il capitolo portieri, infine, si riflette su Sepe e Storari. 

FROSINONE – Risolte ufficialmente quelle che erano le comproprietà, le ultime della storia del calcio italiano, i club di Serie A possono così adesso puntare i calciatori seguiti durante questi ultimi mesi. Il Frosinone sfida il Palermo per il calciatore honduregno Anthony Lozano, attaccante classe 1993, in forza al Club Deportivo Olimpia, ma presto potrebbero inserirsi anche altri club di Serie A. 

GENOAIl Genoa ha chiuso il mercato delle comproprietà senza ricorrere alle buste: riscattato ufficialmente Ragusa, in comproprietà con il Pescara, e Ventre, mentre Tommassone resta all’Inter: il Varese, invece, ha riscattato il classe 1992 Luca Miracoli. Infine, riscattato definitivamente Krajnc, in comproprietà con il Cesena: per il capitolo uscite, aumenta il pressing del Napoli su Diego Perotti in caso di cessione di Mertens. 

HELLAS VERONA – Jorginho è stato ufficialmente riscattato dal Napoli, mentre a Verona torna Chanturia. A Verona, tuttavia, la notizia riguarda Matteo Bianchetti: il difensore è adesso a tutti gli effetti un calciatore dell’Hellas, visto che i gialloblu hanno risolto a favore dell’Inter la comproprietà del difensore ma sarà a disposizione dal prossimo 1 luglio del tecnico Andrea Mandorlini. Piace, intanto, per la corsia mancina Biraghi: in serata, però, è arrivata la smentita dell’agente. 

INTER – Giornate intense in quel di Milano: dopo Kondogbia, l’Inter è praticamente ad un passo dall’ufficializzare altri due arrivi in casa nerazzurra, visto che sia per Imbula dall’OM sia per Montoya dal Barcellona le trattative sono ormai in stato avanzato. Dalle comproprietà: Bianchetti è tutto dell’Hellas Verona, mentre Tomassone torna invece all’Inter, il Torino ha riscattato ufficialmente Benassi mentre i nerazzurri hanno fatto lo stesso con Forte nell’ambito delle compartecipazioni con il Cesena, a cui invece è andato Garritano. E, dopo i primi colpi, si pensa già alla ciliegina sulla torta: Salah o Pedro nel mirino un colpo da novanta. 

JUVENTUS – E’ caccia al fantasista per la Juventus di Massimiliano Allegri che è alla ricerca di un 10 di nome e di fatto dopo la partenza di Carlos Tevez verso il Boca Juniors. Il sogno è Isco dal Real Madrid e in questo senso Arturo Vidal potrebbe essere la chiave per arrivare all’ex Malaga: è sfida con il Barcellona per Gerson, inserito come contropartita nell’offerta per Paul Pogba. Intanto, è in arrivo il portiere Neto: nel weekend è previsto l’annuncio ufficiale bianconero. Inoltre, la Juventus si è assicurata Cerri, che andrà in prestito, e non molla Josè Mauri: Fiorillo riscattato interamente dalla Juventus, il Sassuolo prende Berardi ma i bianconeri si sono cautelati fissando un diritto di riacquisto. 

LAZIO – Esiste un patto Champions League tra i biancocelesti e Miroslav Klose: l’attaccante tedesco vuole guidare la Lazio, superando i preliminari di fine agosto e guidando la Lazio alla fase a gironi. Ieri sono arrivate due ufficialità: Elez è stato ceduto in prestito, in Danimarca, all’AGF Aarhus, mentre per quanto concerne la difesa, Novaretti è stato ufficializzato dal Club Leon. Infine, spunta un possibile trasferimento di Cana al Marsiglia, interesse ammesso dallo stesso difensore, anche se non c’è nulla di ufficiale: in attacco, per ultimo, spunta l’ipotesi Pazzini. 

MILAN – Il Milan riabbraccia Verdi, che torna tutto rossonero dopo la comproprietà con il Torino. In attacco, pressing per Bacca del Siviglia, anche se ci sarà da duellare con la Roma. Intanto, ieri sera, è arrivato anche il primo colpo della società rossonera che si è assicurata le prestazioni di Andrea Bertolacci: alla Roma, società che ne ha riscattato il cartellino, andranno venti milioni di euro. Oggi, intanto, i rossoneri rinnoveranno il contratto a Nigel De Jong: e attenzione a Luiz Adriano che potrebbe tornare in auge come ipotesi per l’attacco ma anche qui c’è da battere l’interesse della Roma. 

NAPOLI – Mentre Ciro Immobile ha aperto ufficialmente al suo trasferimento dal Borussia Dortmund al Napoli, il club azzurro sta cercando di risolvere la situazione Sepe: il secondo portiere, infatti, piace all’Atalanta e alla Fiorentina, potrebbe partire in prestito. In difesa, oltre ai nomi dei giovani Rugani e Romagnoli, piace Oikonomou, centrale difensivo del Bologna: e, in caso di una partenza del belga Mertens, il Napoli avrebbe già deciso su chi puntare: Diego Perotti dal Genoa. Il club, intanto, ha riscattato ufficialmente Jorginho e Dezi. 

PALERMO – Il difensore dell’Empoli, Lorenzo Tonellli, è ad un passo dal vestire la maglia del Palermo: si ragiona solamente sulle cifre e i dettagli dell’operazione, mentre nella giornata di ieri la Sampdoria ha trovato l’accordo coi rosanero per il portiere Viviano. Ecco, tuttavia, già pronto il nome per il vice-Sorrentino: dal Cagliari è in arrivo il portiere Colombi. Lunedì, infine, giornate decisive per quelli che saranno con tutta probabilità i primi due acquisti, Viviani e Calleri. 

ROMA – La Roma riscatta Politano mentre Caprari è interamente del Pescara e Stoian tutto del Chievo Verona. Per quanto concerne Bertolacci, riscattato nei giorni scorsi dopo la comproprietà con il Genoa, è stato raggiunto un accordo col Milan per la cessione del calciatore: alla Roma andranno venti milioni di euro. Non si molla la pista Bacca, spunta Chochev, mentre c’è anche Masuaku come possibile obiettivo sul mercato. 

SAMPDORIA – Giornata di grandi ufficialità in casa Sampdoria: vengono riscattati ufficialmente Francesco Fedato, Lorenzo De Silvestri ed Emiliano Viviano. I blucerchiati perdono Fiorillo, che è tutto della Juventus, mentre hanno presentato un’offerta al Chievo per Zukanovic dopo aver ricevuto il rifiuto al trasferimento da parte di Andreolli dall’Inter. Luca Rizzo piace al Bologna: in difesa piace Pedro Pereira, giovane classe ’98 del Benfica, mentre Munoz è disponibile a parametro zero. 

SASSUOLO – Riscattato ufficialmente Antei dalla Roma, per il Sassuolo ieri è stato il turno del riscatto di Berardi. Alla Juventus andranno dieci milioni di euro pagabili in quattro rate, con l’inserimento di un controriscatto futuro da parte dei bianconeri che hanno ancora il controllo del calciatore, un’operazione sullo stile di quella legata a Simone Zaza. L’Atalanta, infine, ha riscattato ufficialmente Kurtic. 

TORINO – I granata perdono Verdi: il trequartista, infatti, era in comproprietà con il Milan e i rossoneri lo hanno preso alle buste per 400mila euro. Il Torino, tuttavia, si può consolare con il riscatto dell’intero cartellino di Benassi, in compartecipazione fino a ieri con l’Inter. Esercitata l’opzione per il prolungamento del terzino Molinaro che resterà ancora in granata.

UDINESE – Rovini è stato riscattato ufficialmente dall’Udinese dopo la compartecipazione con l’Empoli: il club bianconero ha incontrato l’agente di Mitroglou mentre è assalto a Samir e Bressan in Brasile. Intanto, la Roma vuole un difensore bianconero e punta Thomas Heurtaux.