De Laurentiis a Dimaro, niente incontro con Reina

Osvaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Il club azzurro accoglie il presidente. De Laurentiis sposta il suo ufficio a Dimaro. Incontro con Reina? Le ultimissime. Sfuma l’incontro ma si va avanti – 10 luglio, ore 9.10

Non c’è stato il contatto tra De Laurentiis e Reina ieri a Dimaro. La dirigenza azzurra però sta studiando un rinnovo di contratto per l’estremo difensore e le due parti potrebbero incontrarsi a breve. Il Napoli potrebbe prolungare il contratto al portiere per un anno, fino al giugno del 2019, spalmando l’attuale ingaggio di due milioni e mezzo di euro. La questione sarà esaminata dal manager Quilon e dal ds Giuntoli nei prossimi giorni. Stando a La Gazzetta dello Sport gli azzurri non hanno fretta perché Reina ha ancora un anno di contratto.

De Laurentiis a Dimaro, incontro con Reina e per il marchio

Il nuovo Napoli di Maurizio Sarri prende forma. Ieri è stato il giorno di Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli è arrivato a Dimaro, sede del ritiro azzurro ed è pronto a spostare il suo quartier generale a Dimaro e proverà a rinnovare l’intesa per il raduno a Dimaro (l’accordo è in scadenza). Il primo incrocio con la truppa di Sarri è avvenuto ieri in albergo. Il presidente ha salutato Reina e compagni ed è pronto a prendersi la scena. Ora si attende il confronto tra ADL e il portiere spagnolo. L’estremo difensore aspetta di conoscere il suo futuro. Il portiere spinge per il rinnovo biennale, il Napoli vuole tenerlo per un altro anno e vorrebbe offrirgli un nuovo contratto, per una ulteriore stagione, a cifre simili rispetto a quelle percepite attualmente. Nelle prossime ore andrà in scena un confronto tra i due che dirà molto sul futuro di Pepe. Il confronto è necessario proprio per conoscere le reali intenzioni delle parti. Secondo “Il Mattino” il ds Giuntoli intanto lavora a un sostituto. Piacciono Karnezis e Meret dell’Udinese e Leno del Bayer Leverkusen.