De Laurentiis propone: «Eliminiamo la Champions League»

Iscriviti
de laurentiis napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il présidente del Napoli lancia l’iniziativa: «Campionato europeo a 20 squadre con gare di andata e ritorno da giocare il mercoledì e il giovedì»

Eliminare la Champions League. Questa è la clamorosa e coraggiosa iniziativa portata avanti da Aurelio De Laurentiis a margine del convegno dei Giovani imprenditori edili Ance. L’idea del presidente del Napoli è quella di creare «un campionato europeo con le 20 migliori squadre». Una vera e propria rivoluzione, insomma, ma di difficile attuazione. Secondo De Laurentiis infatti il campionato europeo non sostituirebbe quelli nazionali ma si giocherebbe «con gare d’andata e ritorno il mercoledì e il giovedì». Un’idea innovativa, senza dubbio, che non troverà però il parere favorevole della Uefa che dalla Champions League trae i maggiori profitti.

Non solo rivoluzioni europee nei pensieri di De Laurentiis che poi si è soffermato sull’annosa questione stadio: «Non posso fare la figura del pezzente in Europa. Quando il Manchester City o il Real Madrid vengono qui posso fare per loro una cena da sogno ma è un po’ di fumo negli occhi e non basta.Aspetto risposte per 100 ettari per realizzare ‘Casa Napoli’. Cercherò di costruire uno stadio che sarà un gioiello di 30 mila posti non con sediolini, vengo dal cinema e credo che si debba stare comodi. Con schermi alti 150 metri per la moviola, così ci divertiremo. E con un terreno di gioco che possa slittare verso l’esterno e far venir fuori una piattaforma per i concerti».