Verona sconfitto nello scontro salvezza: Pecchia torna a rischio esonero

pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Esonero Pecchia? La domanda è logica dopo lo scivolone in casa contro il Crotone, il Verona adesso è in zona retrocessione e la panchina traballa: le ultime sull’allenatore

Fabio Pecchia adesso rischia. Il Verona è penultimo e oggi ha perso malissimo in casa contro il Crotone, rivale diretto per la salvezza. La squadra di Walter Zenga ha surclassato l’Hellas e ha vinto tre a zero allo Stadio Marcantonio Bentegodi. Tornano a farsi spazio per il Verona le voci su un possibile esonero. Sarebbe clamoroso, visto che Pecchia aveva tirato su la squadra dopo un inizio di Serie A burrascoso, arrivando perfino a battere tre a zero il Milan e a incantare mezza Italia. Il ko odierno riporta il Verona coi piedi per terra, torna vicino all’esonero Pecchia.

Si tratta della quarta sconfitta di fila. La prima fu con l’Udinese, un poker subito senza scusanti nel derby del Triveneto; poi sconfitte a testa alta con Juventus e Napoli, infine il tracollo col Crotone. Non sono ancora stati fatti nomi per la possibile sostituzione di Pecchia, ma Domenico Di Carlo è stato accostato ai gialloblu. Difficile pensare a Francesco Guidolin e Andrea Mandorlini, ma anche i loro nomi in passato hanno orbitato attorno alla panchina del Verona. Si attendono le decisioni di Setti.