FIGC, Abete: “Speravo in una mossa dell’Inter”

© foto www.imagephotoagency.it

Il numero uno della FIGC, stando a quanto riportato da SkySport, ha commentato il perchè della decisione di dichiararsi incompetente circa la decisione sulla revoca dello scudetto: “Speravamo ci fosse un passo indietro da parte dell’Inter, che magari rinunciassero alla prescrizione, così da poterci pronunciare. C’è stata una decisione presa e, anche se non è andata bene a tutti, noi non potevamo pronunciarci ulteriormente”.