FIGC, richiesta ammenda per Lotito

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco la richiesta della Procura Federale

Ammenda per l’ammontare di quindicimila euro per Claudio Lotito e per la Lazio: ecco la richiesta mossa dalla Procura Federale della FIGC al Tribunale Federale Nazionale. Tale richiesta si lega alla famosa telefonata intercettata tra lo stesso presidente laziale Lotito e Pino Iodice, direttore generale dell’Ischia Isolaverde. Telefonata finita alla ribalta della cronaca anche per i noti pareri del patron laziale sul Carpi e sullo scarso peso di alcune figure di primo piano del calcio professionistico in Italia. Lotito è stato deferito per aver leso pubblicamente la reputazione e l’onorabilità dello stesso Pino Iodice, la Lazio è stata invece deferita per responsabilità diretta. La sentenza in merito alle ammende richieste per Lotito e per la stessa società biancoceleste è attesa già oggi in serata.