Genoa, Preziosi: «La rosa non era da retrocessione. Vorrei vendere il club»

Genoa Preziosi
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Grifone, Enrico Preziosi, ha parlato ai microfoni di Radio 1 nel corso di Radio Anch’io Sport

Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ha analizzato la stagione appena conclusa della squadra rossoblu per poi soffermarsi sulla sua volontà di cedere la società. Ecco le sue dichiarazioni:

ANALISI STAGIONE – «Se dovessimo analizzare la nostra rosa, non credo sia da retrocessione. Qualcosa abbiamo sbagliato anche noi sicuramente. Soprattutto nella prima parte. Thiago Motta per esempio. Lui è un grande allenatore ma forse non era maturo per il Genoa».

CONFERMA NICOLA – «Non penso al futuro ora. Dovrò trovare la persona capace di portare avanti il progetto e dare a lui le deleghe per il Genoa del prossimo futuro».

PASSO INDIETRO – «Faccio le mie considerazioni e forse dopo 35 anni dovrei fare un passo indietro. Vorrei vendere il Genoa, ma lo si sa da anni».