Gervinho si presenta: «Parma, darò il massimo. Ci salveremo»

gervinho
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gervinho, ex attaccante della Roma ora al Parma, sul suo arrivo in gialloblù e sul campionato appena iniziato

Gervinho, nuovo giocatore del Parma, ha parlato in conferenza stampa nel giorno della sua presentazione in gialloblù: «Sono felice di essere arrivato qui, è bello tornare nel campionato italiano, uno dei migliori nei quali ho giocato. Qui in Italia ho trascorso bei momento, questa per me è una nuova avventura. Conosco bene la storia del Parma, abbiamo un buon collettivo, una dirigenza importante, quindi abbiamo le possibilità per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Come sto? Sono a disposizione del tecnico, non gioco gare ufficiali da un paio di settimane, ma non ho problemi. La salvezza? Nel calcio e nella vita non c’è nulla di difficile, abbiamo una bella squadra e c’è bisogno dell’aiuto di tutto. Io darò il massimo, possiamo farcela». 

L’ex Roma ha continuato: «La Coppa D’Africa? Ora il mio obiettivo è quello di fare bene con il club, voglio ripagare la loro fiducia. Poi la Coppa Italia è sicuramente importante, ma vedremo più in là. Se ci sono similitudini tra Garcia e D’Aversa? Ho trascorso tanto tempo con Garcia, ora voglio adattarmi al nuovo tecnico. Vengo da un campionato molto diverso, ma ho già parlato con l’allenatore, seppur senza entrare nei dettagli. Non sento alcuna pressione, sono sempre molto rilassato. Non dobbiamo focalizzarci sulla Juventus, dobbiamo solo migliorare gara dopo gara senza sottovalutare nessuno. La Spal? Sarà una gara importante, domenica non abbiamo vinto, ora dobbiamo riuscirci già nella prossima partita».