Il Manchester United conferma Mourinho: «Zidane? Non c’è lavoro per lui»

zidane real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Una fonte interna al Manchester United contattata dalla BBC conferma che Zidane non sarà il nuovo allenatore dei Red Devils

La panchina di José Mourinho al Manchester United è diventata più solida rispetto a qualche settimana fa. Negli ultimi tempi si è parlato di un avvicendamento tra il tecnico portoghese e Zinedine Zidane ma stando alle voci che arrivano dal Regno Unito l’ex Chelsea rimarrà al suo posto. Stando ad una fonte interna ai Red Devil contattata dalla BBC, non c’è posto per l’allenatore francese vincitore di tre Champions League consecutive. La “gola profonda” sull’argomento avrebbe dichiarato: «Perché dovremmo trattare Zidane quando non c’è un lavoro da offrirgli?».

Nonostante questa conferma da parte del Manchester United la situazione di Mourinho non è certamente delle migliori. La squadra è stata sconfitta da Brighton in campionato e ancora prima di scendere in campo si è parlato di un discreto malumore da parte del tecnico in merito al mercato, che ha portato allo United solo Fred dallo Shakhtar Donetsk e Dalot dal Braga. A ciò si aggiunge lo scontro piuttosto acceso tra Mourinho e Paul Pogba. Il francese avrebbe voluto lasciare la Premier League per trasferirsi al Barcellona e nelle scorse settimane ha attaccato il club e il suo allenatore con alcune dichiarazioni al vetriolo.