Lazio ancora battuta, Immobile a rilento: terzo ko di fila

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio è entrata in una mini-crisi e Ciro Immobile non segna: i segnali non sono incoraggianti per Simone Inzaghi dopo il terzo ko di fila

Non è un gran momento per Ciro Immobile, così come non lo è per la Lazio. Il centravanti campano non segna dal poker alla Spal, ha vissuto un breve infortunio e poi è rientrato dopo quasi quindici giorni di stop, ma non ha ancora trovato la rete. Contro il Napoli ieri ha messo il cross del vantaggio di de Vrij e poi è completamente sparito tra le maglie di Tonelli e Koulibaly. Un momento di flessione ci sta per un attaccante che ha messo a segno ben venti gol in venti partite. Però se si confronta con l’andamento della Lazio, è preoccupante.

I ragazzi di Simone Inzaghi hanno messo in fila tre sconfitte in Serie A più il pari di San Siro in Coppa Italia. Hanno perso contro il Milan pur giocando bene, poi sono arrivati i brutti ko con Genoa e Napoli. Considerando che il caso Felipe Anderson ha scosso l’ambiente, i segnali per Inzaghi non sono tra i migliori possibili. La Lazio non ha perso il gioco, ma non ha quella scintilla che la contraddistingueva fino a poche settimane fa. Ora FCSB e Sassuolo tra Europa League e Serie A diranno di più sullo stato di forma dei laziali.