Inter Milan, parla Amadeus: «Io come Conte. Derby? Vinciamo 2-1»

Iscriviti
Amadeus Juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore artistico di Sanremo, Amadeus, ha parlato del Derby in scena questa sera a San Siro. Ecco cosa ha detto

Il noto tifoso nerazzurro Amadeus ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport del derby che andrà in scena questa sera tra Inter e Milan. Ecco cosa ha detto il direttore artistico di Sanremo.

DERBY – «Come me lo aspetto? Combattuto, imprevedibile, l’Inter è forte e ha un grande allenatore, ma il Milan è più strutturato con Ibrahimovic. Un campione è come un artista».

CONTE – «Se ci assomiglio? Sì. Cinque giorni a Sanremo sono come un campionato. Da ragazzo sognavo di fare l’allenatore, mi piace prendere in mano una situazione e assumermi i rischi. Per questo apprezzavo il carisma di Trapattoni».

PRONOSTICO – «È difficile, mi sbilancio, vinciamo 2-1, spero che segnino Eriksen e Lukaku. Mi auguro che De Vrij, con la sua esperienza, si appiccichi a Ibra. Meno male che non c’è piùSuso, ci segnava sempre».

SCUDETTO – «Inter da scudetto? Sì. È solida, ha un ottimo allenatore e se i nuovi acquisti si integrano come penso ha tutte le carte per giocarselo».