Connettiti con noi

Inter News

Inter Sampdoria 5-1: festa nerazzurra, manita ai blucerchiati

Pubblicato

su

Allo stadio San Siro, il match valido per la 35ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Inter e Sampdoria: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Festa dell’Inter a San Siro nel primo match da Campioni d’Italia. Sampdoria mai in partita travolta dalla doppietta di Sanchez e dai gol di Gagliardini, Lautaro Martinez e Pinamonti.


Sintesi Inter Sampdoria 5-1 MOVIOLA

Fischio d’inizio – si gioca

4′ GOL DELL’INTER – Vecino recupera palla e la lancia per Lautaro il quale la appoggia per Young che mette in mezzo per Gagliardini: il numero 5 nerazzurro in spaccata buca Audero.

6′ Occasione per Ramirez – Keita si porta sulla linea di fondo ed entra in area per servire il pallone a Ramirez. L’uruguaiano prova la deviazione in porta, pallone fuori.

11′ Chance Hakimi – Grande chiusura di Colley che si immola all’interno della propria area di rigore murando il tentativo con il destro da parte di Achraf Hakimi.

14′ Hakimi vicinissimo al gol – Incredibile azione di Achraf Hakimi che si fa tutto il campo palla al piede ed arriva al limite dell’area di rigore calciando con il mancino trovando la grande risposta in tuffo di Audero.

18′ Inter vicina al gol – Invenzione di Eriksen che trova con un lancio perfetto Young, l’inglese in mezzo per Alexis Sanchez che con il tacco regala un grande pallone ad Hakimi che però calcia addosso ad Audero. Segnalato poi il fuorigioco del cileno ad inizio azione.

21′ Tiro di Candreva – Candreva prova la conclusione su errore in fase di costruzione, Ranocchia col corpo manda in corner.

24′ Chance Sampdoria – Traversone interessante di Tommaso Augello dalla corsia mancina alla ricerca di Gaston Ramirez, l’uruguayano salta ma non trova la sfera che viene facilmente recuperata dall’Inter.

26′ GOL DELL’INTER – Progressione palla al piede di Gagliardini che arriva ai 20 metri e serve Sanchez: il cileno è bravissimo a freddare Audero e raddoppiare per i nerazzurri

34′ GOL DELLA SAMPDORIA –  Traversone dalla corsia mancina da parte di Jankto per Candreva che tocca quel tanto che basta per battere Handanovic che prova a spedire oltre la linea senza riuscirci. Sulla ribattuta arriva Keita che la scaraventa in porta: da valutare se il gol è da assegnare all’italiano o al senegalese

36′ GOL DELL’INTER – Cross di Hakimi e colpo da biliardo di Sanchez che gira di prima la palla nell’angolino dove Audero non può arrivare

46′ Rovesciata Ranocchia – Il numero 23 nerazzurro prova la rovesciata sugli sviluppi di calcio d’angolo ma Audero chiude bene sul primo palo

52′ Ritmi bassi – Prosegue il giro palla della squadra ospite, la Sampdoria prova spesso ad allargare il gioco dalla parte di Candreva

54′ Chance Sampdoria – Azione personale lungo la corsia mancina da parte di Damsgaard, il traversone del danese però è a metà strada tra Keita e Radu favorendo l’uscita dell’estremo difensore nerazzurro.

59′ Tiro di Candreva – Conclusione di destro di Candreva da fuori area con la palla che sorvola la traversa ed esce.

62′ GOL DELL’INTER -Hakimi sventaglia per Barella che controlla, entra in area e serve con una palla bellissima Pinamonti il quale buca Audero e segna il suo primo gol in questa serie A

68′ RIGORE PER L’INTER – Tiro di Barella da fuori area e Adrien Silva colpisce con la mano. Ayroldi fischia calcio di punizione dal limite ma il VAR corregge la sua decisione e assegna il penalty ai nerazzurri. La mano del blucerchiato era effettivamente in area.

69′ GOL DI LAUTARO – L’argentino realizza il calcio di rigore e cala la manita

72′ Lautaro Martinez vicino al gol – L’attaccante argentino recupera un buon pallone al limite e calcia con il destro non trovando però di poco lo specchio della porta.

83′ Tiro Quagliarella – Ci ha provato Fabio Quagliarella con il mancino dall’interno dell’area di rigore, l’attaccante blucerchiato non riesce però ad indirizzare bene e la sfera termina tra le braccia di Radu.


Migliore in campo:  Sanchez PAGELLE


Inter Sampdoria 5-1: risultato e tabellino

RETI: 4′ Gagliardini, 26′ Sanchez, 34′ Keita, 35′ Sanchez, 62′ Pinamonti, 69′ Lautaro Martinez

INTER (3-5-2): Handanovic (45′ Radu); D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Vecino, Eriksen (54′ Brozovic), Gagliardini (59′ Barella), Young; Sanchez (54′ Pinamonti), Lautaro (71′ Sensi).  A disposizione. Padelli, De Vrij, Lukaku, Perisic, Darmian, Skriniar. Allenatore: Conte

SAMPDORIA (4-4-1-1): AuderoBereszynski, Tonelli (45′ Yoshida), Colley, Augello; Candreva, Thorsby (45′ Ekdal), Adrien Silva, Jankto (45′ Damsgaard); Ramirez (45′ Verre); Keita (73′ Quagliarella). A disposizione: Letica, Torregrossa, Askildsen, Regini, Gabbiadini, Ferrari, Leris. Allenatore. Ranieri.

ARBITRO: Ayroldi

AMMONITO: Adrien Silva

Advertisement