Connettiti con noi

Azzurri

Italia, Sconcerti: «Vittoria che fa da analgesico, ma l’allegria è diminuita…»

Pubblicato

su

Italia

Il giornalista Mario Sconcerti ha analizzato il successo dell’Italia sulla Lituania per 5-0

Il giornalista Mario Sconcerti, sulle pagine del Corriere della Sera, ha analizzato la vittoria dell’Italia sulla Lituania per 5-0.

«Fa piacere vedere gli azzurri segnare con tanta facilità, ma il miglioramento dipende prima di tutto dalla pochezza della Lituania. Come gli analgesici: va via il dolore, non il problema. Raspadori e Kean sono attaccanti sicuri, la domanda è se siano il futuro o il presente. Il primo assomiglia a una medicina vera, mentre Kean gioca come pochissimi in Europa alla sua età ma resta ancora irrisolto, come non sapesse investire la sua differenza. Resto comunque colpito dalla rapidità con cui siamo passati dal fanatismo estivo ai grandi dubbi di questi giorni. Anche Mancini sembra più inquieto, fuori dalla vecchia razza: è come se fosse diminuita l’allegria di tutti».