Connettiti con noi

Azzurri

Italia Spagna 5-3 ai rigori: Jorginho ci porta in finale

Pubblicato

su

Allo stadio Wembley, il match valido per la semifinale di Euro2020 tra Italia e Spagna: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

La Spagna ci mette in grandissima difficoltà per 120′ ma alla fine è l’Italia a restare a Wembley per andarsi a giocare la finalissima di questo Euro2020. Gli Azzurri passano in vantaggio con Chiesa al 60′ salvo poi essere ripresi nel finale da Morata. Si deve attendere l’epilogo dal dischetto dove l’errore di Locatelli non fa male mentre la parata di Donnarumma su Morata permette a Jorginho di presentarsi per il match-point che l’ex Napoli e Verona realizza mettendo Unai Simon a sedere e appoggiando un piattone lento ma inesorabile che porta la formazione di Mancini ad attendere la vincente di Inghilterra-Danimarca. Queste le emozioni di Italia-Spagna:


Sintesi Italia Spagna 1-1 MOVIOLA

1′ Calcio d’inizio Rotola il pallone a Wembley; è della Spagna il primo possesso.

0’38” Entrata decisa, da dietro, in netto ritardo, di Verratti su Dani Olmo; rischia il cartellino giallo immediato.

4′ Emerson pesca Barella che arriva davanti ad Unai Simon, si defila sulla sinistra, calcia e colpisce il palo ma era tutto fermo per fuorigioco.

6′ Al momento, il tridente spagnolo vede Dani Olmo come ‘falso nueve’, Ferran Torres a sinistra, Oyarzabal a destra.

8′ Entrambe le squadre vanno in pressing alto sui centrali avversari per disturbare la prima costruzione.

13′ Pedri pesca Oyarzabal a centro area, la posizione era regolare ma per fortuna degli azzurri, lo spagnolo sbaglia il controllo e l’azione sfuma.

15′ Barella sbaglia un appoggio in trequarti, ne approfitta Ferran Torres che salta secco Jorginho e lascia partire un destro rasoterra che si spegne a lato.

17′ Trattenuta evidente su Barella ma niente primo giallo della partita.

20′ Meglio la Spagna in questo avvio di gara; più sciolta e ficcante la squadra di Luis Enrique.

21′ Occasionissima Italia Triangolo a sinistra tra Emerson ed Insigne con il terzino che arriva solo davanti ad Unai Simon, appoggio per Immobile, la porta è vuota ma il centravanti non riesce a calciare, chiuso dai difensori iberici, scarica allora su Barella ma nemmeno lui trova il modo per battere verso la rete spagnola.

24′ Il dato sul possesso palla dice 70% Spagna, 30% Italia.

25′ Dani Olmo vince un rimpallo con Bonucci e calcia a colpo sicuro, Donnarumma si distende sulla destra e respinge.

27′ Secondo rinvio sbagliato da Donnarumma, recupera la Spagna che va subito da Dani Olmo che cade all’interno della lunetta sulla pressione di Chiellini; Brych lascia correre.

30′ Mancini manda a scaldare Berardi; da capire se c’è qualche problema fisico per Chiesa o Insigne.

33′ Koke ruba palla a Verratti e serve Dani Olmo che arriva al limite e calcia; destro alto.

37′ Ennesima triangolazione Emerson-Insigne, il terzino si fa 60 metri palla al piede, arriva al limite dell’area ma viene fermato, regolarmente secondo Brych, da Busquets.

39′ Brutta palla persa da Insigne, ripartenza fulminea spagnola che gira palla da destra a sinistra e di nuovo a destra dove Oyarzabal prova il mancino a giro che però finisce in curva.

43′ Altro scambio tra Insigne ed Emerson, Koke stende il terzino azzurro; solo richiamo ma niente giallo per Brych.

44′ Traversa Emerson Ancora sull’asse Insigne-Emerson, ingresso in area dal vertice sinistro, scarico per il terzino che calcia di sinistro, Azpilicueta devia il pallone in scivolata che pizzica la trasversale.

45′ Fine 1° tempo Brych manda le squadre negli spogliatoi senza recupero.

46′ Secondo tempo Inizia la ripresa, nessun cambio all’intervallo.

48′ Gli spagnoli hanno ripreso con il loro ‘ultrapressing’ che obbligano gli Azzurri a saltare il centrocampo con palloni lunghi che Immobile non riesce mai a tenere.

49′ Sull’ennesimo lancio lungo, Immobile vince il rimpallo con Laporte ma arriva in caduta e il suo tiro di sinistro termina abbondantemente a lato.

50′ Dani Olmo se ne va a destra e mette un gran pallone in mezzo su cui Di Lorenzo si immola per anticipare Ferran Torres pronto alla deviazione sottomisura.

51′ Ammonito Busquets Intervento in ritardo su Barella, primo giallo del match.

52′ Oyarzabal serve al limite Busquets che cerca il tiro a giro; palla alta di un soffio.

53′ Ripartenza Azzurra con Insigne che va da Barella, il quale a sua volta apre per Chiesa sulla destra; conclusione sotto le gambe di Jordi Alba ma Unai Simon è attento.

58′ Oyarzabal rientra sul sinistro e calcia dai 25 metri; facile per Donnarumma.

60′ GOL ITALIA 1-0 Donnarumma blocca e serve rapidamente Verratti che va largo a sinistra da Insigne; imbucata per Immobile, in scivolata salva Laporte ma la palla torna buona per Chiesa che se la sposta sul destro, fa secco Eric Garcia e fa partire ‘o tiraggir’ che si insacca sul secondo palo.

61′ Sostituzione Italia Fuori Immobile, dentro Berardi.

62′ Sostituzione Spagna Fuori Ferran Torres, dentro Morata.

65′ Occasionissima Spagna L’Italia libera male con Berardi, Koke va da Oyarzabal che, tutto solo, liscia di testa la palla del pareggio.

67′ Oyarzabal difende bene un pallone al limite e scarica per Dani Olmo che calcia di destro; palla fuori.

68′ Ripartenza Azzurra orchestrata da Chiesa e Berardi, l’esterno bianconero va da quello del Sassuolo che se la trova sul destro, calcia lo stesso ma Unai Simon respinge di piede.

69′ La Spagna ha messo un centravanti vero, Morata, per intasare l’area di rigore; al tempo stesso l’Italia, passando al ‘falso nueve’ si sta abbassando moltissimo e rischia di farsi schiacciare negli ultimi 16 metri.

70′ Doppia sostituzione Spagna Fuori Koke e Oyarzabal, dentro Rodri e Gerard Moreno.

73′ Donnarumma rischia la giocata, per fortuna Morata non ne approfitta.

74′ Doppia sostituzione Italia Fuori Verratti ed Emerson, dentro Pessina e Toloi.

75′ Toloi va a destra, Di Lorenzo a sinistra; resta a quattro la difesa Azzurra.

79′ L’assenza di una prima punta si fa sentire; gli Azzurri faticano a tener su il pallone.

80′ GOL SPAGNA 1-1 Ripartenza fulminea, Morata riceve in trequarti, si gira, punta la porta, chiama e ottiene l’‘uno-due’ da Dani Olmo e, una volta davanti a Donnarumma, lo fredda con un preciso tocco rasoterra.

83′ Angolo dalla destra di Dani Olmo, Donnarumma non benissimo ma Busquets di testa non trova la porta.

84′ Morata attacca ancora benissimo la profondità, raccoglie sulla destra e scarica per Gerard Moreno, palla in curva.

85′ Doppia sostituzione Italia Fuori Barella e Insigne, dentro Locatelli e Belotti.

86′ Sostituzione Spagna Fuori Azpilicueta, dentro Marcos Llorente.

89′ Proteste Spagna Chiellini entra in scivolata all’interno dell’area, non prende il pallone che gli sbatte sul braccio. Brych lascia giocare considerandolo involontario.

90′ Recupero 3′ concessi da Brych.

90’+3′ Fischio finale Terminano in parità i 90′, si andrà ai supplementari.

91′ Tempi supplementari Iniziano i 30′ di proroga; ancora 1-1 tra Italia e Spagna.

92′ Jordi Alba a terra Intervento falloso su Berardi ma è lo spagnolo ad aver la peggio; dopo qualche istante si rialza e può riprendere il gioco.

94′ Entrambe le squadre adesso sembrano disposte a specchio con un 4-2-3-1 di base.

96′ Belotti a terra Ancata sulla schiena di Eric Garcia al ‘Gallo’; per Brych è tutto regolare ma il centravanti azzurro ha bisogno dell’intervento momentaneo di medico e massaggiatore.

97′ Ammonito Toloi Saltato secco da Dani Olmo, il difensore azzurro lo stende senza complimenti.

98′ Occasionissima Spagna Dalla punizione quasi sulla linea laterale, Dani Olmo calcia direttamente in porta, Donnarumma respinge in qualche modo, la sfera arriva a Morata che tira di prima intenzione, ne esce una carambola su cui Chiellini salva ed alla fine l’ultimo tocco è spagnolo con la sfera che si perde sul fondo.

102′ Cross dalla destra di Gerard Moreno, Donnarumma di pugno anticipa Morata ma serve al limite Marcos Llorente che calcia ma trova la coscia di Bonucci.

104′ Marcos Llorente va sul fondo e mette un traversone rasoterra; si salva non senza affanni la difesa azzurra.

105′ Fine 1° Ts Se ne vanno i primi 15′ di grandissima sofferenza per l’Italia.

Sostituzione per la Spagna all’intervallo Fuori Busquets, dentro Thiago Alcantara.

106′ Inizio 2° Ts Doveva uscire Chiesa per Bernardeschi ma Federico se la sente e continua.

107′ Sostituzione Italia Fuori Chiesa che non ne ha più, dentro Bernardeschi.

108′ Ripartenza Azzurra orchestrata da Berardi che va centrale da Bernardeschi, il quale prova l’assist di tacco ma né Belotti né Pessina riescono ad arrivare.

109′ Sostituzione Spagna Fuori Eric Garcia con i crampi, dentro Pau Torres.

110′ Gol annullato Italia Berardi entra in area da sinistra, prova il tiro, murato ma sul proseguire dell’azione, lo stesso Berardi insacca ma era in fuorigioco.

113′ Prestazione sontuosa di Dani Olmo, semplicemente imprendibile questa sera.

115′ Belotti riceve un pallone a metà campo, Berardi attacca lo spazio per andare in porta da solo, il centravanti del Toro prova l’assist ma Pau Torres col tacco salva tutto.

118′ Ammonito Bonucci Entrata a gamba alta su Morata a 70 metri dalla porta; giallo forse eccessivo.

120′ Fine Tempi supplementari Si va ai tiri di rigore.

Tiri di rigore Decisivi saranno i portieri; ai quarti, contro la Svizzera, Unai Simon ne ha parati due.

Si deve ripetere il tiro della monetina; si tirerà sotto la curva dei tifosi italiani.

Inizia l’Italia la serie dei tiri di rigore.

Locatelli (I) – parato (calciato basso, incrociato, Unai Simon para esattamente come con i due svizzeri)

Dani Olmo (S) – alto (destro incrociato terminato in cielo)

Belotti (I) – GOL (anche lui basso incrociato ma forte di collo, Unai Simon intuisce ma non basta)

Gerard Moreno (S) – GOL (mancino, incrocia ma la alza quel tanto che basta per battere Donnarumma)

Bonucci (I) – GOL (apre il piattone e spiazza Unai Simon)

Thiago (S) – GOL (incrocia spiazzando Donnarumma)

Bernardeschi (I) – GOL (mancino incrociato forte sotto la traversa)

Morata (S) – parato (apre il piattone rasoterra, Donnarumma si stende e respinge)

Jorginho (I) – GOL (rigore alla Maradona contro Zenga ad Italia ’90; manda per terra Unai Simon e con un tocco lento di piatto destro porta l’Italia in finale)

L’ITALIA VA IN FINALE DOMENICA A WEMBLEY


Migliore in campo: Donnarumma PAGELLE


Italia Spagna 5-3 (1-1 dts): risultato e tabellino

RETI: 60′ Chiesa (I), 80′ Morata (S).

ITALIA (4-3-3) Donnarumma 7; Di Lorenzo 6, Bonucci 5.5, Chiellini 6, Emerson Palmieri 6.5 (dal 74′ Toloi 5); Barella 5.5 (dall’85’ Locatelli 5.5), Jorginho 5.5, Verratti 5 (dal 74′ Pessina 6); Chiesa 7 (dal 107′ Bernardeschi 6.5), Immobile 5 (dal 61′ Berardi 5.5), Insigne 6.5 (dall’85’ Belotti 6). All. Roberto Mancini 6.

SPAGNA (4-3-3) – Unai Simón 5.5; Azpilicueta 6 (dall’86’ Marco Llorente 6), Laporte 6,5, Eric García 5.5 (dal 109′ Pau Torres 6.5), Jordi Alba 6.5; Busquets 7 (dal 105′ Thiago 6.5), Koke 6.5 (dal 70′ Rodri 6), Pedri 7; Dani Olmo 6.5, Oyarzabal 6 (dal 70′ Gerard Moreno 7), Ferran Torres 6 (dal 62′ Morata 6). All. Luis Enrique 6.5.

ARBITRO: Felix Brych (GER).

AMMONITI: Busquets (S), Toloi (I), Bonucci (I).