Juve, Mandzukic a rischio per Cardiff: cosa deciderà la Uefa?

mandzukic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Juve: la prova Tv potrebbe mettere a rischio la presenza di Mandzukic a Cardiff. La gomitata a Fabinho rischia di costare cara al croato: l’ex arbitro Cesari mette apprensione ai bianconeri, che attendono le decisioni dell’Uefa

La Juve potrebbe fare i conti con una grana non da poco in vista della finalissima di Champions LeagueCardiff del prossimo 3 giugno. Nella semifinale di ritorno contro il Monaco Mario Mandzukic, al ’71 del secondo tempo della gara dello Juventus Stadium, ha rifilato una gomitata in faccia a Fabinho. Un gesto non particolarmente accentuato e nemmeno violentissimo, come è successo in occasione delle scintille Glik-Higuain, ma comunque possibile oggetto di prova televisiva. A mettere in apprensione Max Allegri ci ha pensato l’ex arbitro internazionale Graziano Cesari su Premium Sport, che ha commentato così il contatto fra il croato e Fabinho: «Mandzukic rischia di saltare la finale di Cardiff per la gomitata a Fabinho. Il croato stringe i denti per colpire l’avversario: anche in questo caso era assolutamente da punire, come l’intervento di Glik su Higuain. L’utilizzo della prova tv? Non so se la userà la Corte d’Appello della Uefa, certo è che ha rischiato seriamente di saltare la finale».

Ora la parola passa all’Uefa, che dovrà intervenire sul caso che ha coinvolto i due giocatori. Certo è che, visto il buon sangue che corre fra il massimo organo federale europeo e i club spagnoli, un po’ di timore è più che mai lecito. La Juve, in vista della finale di Champions League, non può assolutamente permettersi di perdere Mandzukic, figura indispensabile per l’attacco bianconero e per il 4-2-3-1 disegnato da Allegri. Nonostante la prudenza, è giusto però ricordare che episodi come quello fra Mandzukic e Fabinho potrebbero non essere oggetto di prova televisiva, perché l’intervento falloso del croato è stato commesso sul portatore di palla, che perde il pallone dopo il provvidenziale intervento in scivolata di Dani Alves. E, probabilmente, Kuipers non ha giudicato falloso il comportamento del giocatore della Juve. Il fatto che la gomitata sia stata rifilata nel vivo dell’azione e non a palla lontana potrebbe agevolare il buon esito della vicenda, con Mandzukic che potrà così scendere in campo a Cardiff.