Juventus, De Ceglie in campo un tempo con la Primavera

© foto www.imagephotoagency.it

Prosegue il programma di recupero di Paolo De Ceglie che questa mattina ha ripreso confidenza con dribbling e contrasti, grazie alla consueta partitella del giovedì.

Il terzino ha giocato tra le fila della Primavera, rimanendo un campo per un tempo e mostrando una buona condizione. Con i ragazzi di Bucaro, nella prima frazione di gara, anche Gigi Buffon.

Del Neri ha invece schierato Storari tra i pali, Motta, Grygera, Barzagli e Grosso in difesa, Krasic, Giandonato, Melo e Salihamidzic a centrocampo e Toni e Martinez coppia d’attacco nel 4-4-2, pronto all’occorrenza a trasformarsi in un 4-1-4-1, con Krasic accentrato alle spalle di Toni.

1-1 il punteggio al termine del primo tempo, con rete di Martinez, pronto a sfruttare una respinta di Buffon su tiro di Krasic, e pareggio immediato di Corticchia, abile a inserirsi in area e a battere Storari con un rasoterra angolato.

Nella ripresa Del Neri ha lasciato in campo i soli Grygera e Giandonato, inserendo il giovane Branescu tra i pali, Sorensen, Bonucci e Traore in difesa, Boniperti, Aquilani, Pepe a centrocampo e Del Piero e Matri in avanti.

La sfida si è conclusa 4-1, con gli altri gol messi a segno da Boniperti, Matri e Bonucci. Particolarmente bella la rete di Boniperti, nata da un’azione personale del centrocampista che, dopo essere entrato in area dalla sinistra, ha scagliato un destro potente e preciso sotto l’incrocio dei pali, superando l’incolpevole Storari, schierato nel secondo tempo con la Primavera. Poco prima del fischio finale si è fermato Simone Pepe, sostituito da Ruggiero, a causa di una contusione alla schiena che non desta comunque preoccupazioni.

Lo stesso vale per la contusione al piede destro rimediata da Marchisio durante l’allenamento di ieri. Il centrocampista è rimasto in palestra per smaltirne i postumi, ma già  domani potrà  tornare in gruppo.

Fonte: juventus.com