Koulibaly come Higuain? L’agente: «Non andrà mai alla Juventus!»

koulibaly higuain juventus-napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Koulibaly come Higuain? Mai, almeno secondo il suo procuratore Bruno Satin, che ha escluso la possibilità che il difensore del Napoli passi alla Juventus: «Ha un contratto, ma se qualcuno lo vuole…»

La Juventus su Kalidou Koulibaly? Era una voce di calciomercato qualche mese fa, ma effettivamente, negli ultimi tempi non si sono avuti riscontri in tal proposito. Eppure, quando dalle parti di Napoli si parla dei bianconeri, la tensione è sempre alta: troppo fresco ancora lo smacco estivo dello scorso anno con il passaggio di Gonzalo Higuain alla Vecchia Signora, così c’è chi ha deciso di mettere le mani avanti, in maniera anche un po’ provocatoria. È il caso dell’eclettico procuratore proprio di Koulibaly, Bruno Satin, che ieri ha detto ai microfoni di Radio Kiss Kiss: «La Juventus non mi ha mai chiamato, ma seppure lo facesse, vi dico che Kalidou non andrebbe mai a Torino! Anche perché io lascio sempre ai miei assistiti la facoltà di scegliere dove vogliono andare». Come a dire: niente di personale, da parte del manager, nei confronti della Juventus, ma sarebbe Koulibaly in questo caso a non voler tradire affatto Napoli per andare ai rivali bianconeri. Promessa vera, quando sarà poi effettivamente mantenuta in futuro, probabilmente non lo sapremo mai, a meno che non sia proprio la Juve a farsi viva per il difensore senegalese…

Koulibaly resta a Napoli (forse)

Riguardo invece al futuro del giocatore, al di là della Juve, Satin, che in passato aveva manifestato qualche dubbio di troppo riguardo alle potenzialità del Napoli e, soprattutto, alla facoltà degli azzurri di accontentare Koulibaly dal punto di vista economico, appare decisamente più rilassato: «Il Napoli è una delle squadre che gioca meglio in Europa. Io so che l’idea azzurra è quella di confermare tutti i giocatori migliori in blocchi, poi Koulibaly ha un contratto e vuole rispettarlo. Il Napoli sta facendo un gran lavoro sul mercato, anche se non è ancora potente per certe partite, come quella col Real Madrid… Però c’è un ambiente ottimo e Kalidou si trova a meraviglia con l’allenatore. Certo, se poi ci sono club interessati che vogliono trattare, è un altro discorso. Lo scorso anno sono stati presti Nikola Maksimovic e Lorenzo Tonelli proprio nell’eventualità che Koulibaly partisse». Insomma, tradotto: mai dire mai. Satin, tra l’altro, è pure uno degli intermediari per il Napoli di Patrik Schick, attaccante della Sampdoria inseguito dagli azzurri tra le altre (qui le ultime: Schick verso la Juventus: ecco due possibili contropartite): «Il Napoli, come altri squadre, ha chiesto informazioni su di lui: il ragazzo sta pensando alla scelta migliore per il futuro».