Un Maradona incontenibile provoca la Juve: Napoli in delirio – VIDEO

maradona
© foto www.imagephotoagency.it

Maradona scatenato al suo arrivo a Napoli. Scalda i tifosi con il coro «chi non salta juventino è», saltando sopra una macchina: davanti all’albergo si scatena il delirio

Diego Armando Maradona sta scaldando Napoli. Il pibe de oro è in città per ricevere la cittadinanza onoraria dal sindaco Luigi De Magistris e questa sera saranno tantissimi i napoletani in piazza del Plebiscito davanti a colui che ha incarnato in toto lo spirito dei tifosi azzurri. I due scudetti, nel 1987 e nel 1990, resteranno indimenticabili e per questo un popolo intero vuole omaggiare una figura diventata mitologica per Napoli. Prima del “Maradona day” si è svolta la conferenza stampa con Alessandro Siani e l’assessore allo sport e al patrimonio Ciro Borriello. Momento nel quale Maradona ha affrontato diversi argomenti: fra questi anche quello che riguarda Insigne, ormai pronto per prendersi la maglia numero 10.

Ma l’emblema della scarsa sobrietà di Maradona, diventato ormai noto per alcune gaffe clamorose (non ultima quella delle presunte molestie ad una giornalista russa), riguarda il suo arrivo in albergo. L’ex giocatore, ora ambasciatore Fifa nel mondo, si è lasciato andare, intonando il coro «chi non salta juventino è». E scatenando, naturalmente, il delirio fra i tantissimi tifosi del Napoli accorsi ad idolatrarlo. Maradona si è messo a cantare sopra il suv che lo ha portato in hotel, generando un vero e proprio clima da stadio. Basta poco per infiammarlo, soprattutto quando si parla di Juve, da sempre l’acerrima nemica del genio argentino.