Milan, dalla Fiorentina arrivano Pradè e Macià?

© foto www.imagephotoagency.it

MILAN FIORENTINA PRADÈ MACIA – I vertici del Milan potrebbero dare credito alle richieste espresse domenica sera, attraverso un comunicato, da Barbara Berlusconi, la quale vorrebbe un’inversione di tendenza nelle politiche societarie del club di via Turati. E qualora dovessero essere Adriano Galliani e Ariedo Braida, le vittime della figlia del patron del Milan, sarebbero già pronte le alternative, entrambe in partenza dalla Fiorentina.

MAESTRO E ALLIEVO – Sarebbero Daniele Pradè ed Eduardo Macià, secondo i colleghi del quotidiano La Nazione, i due dirigenti in predicato di approdare al Milan, nel caso in cui i rossoneri dovessero decidere di cambiare la figura del direttore sportivo. L’ex romanista e il suo allievo ricoprirebbero le stesse cariche che attualmente vengono occupate in seno alla Fiorentina, mentre per la carica di a.d. ci sarebbe posto per Claudio Fenucci o Michele Uva.