Mirror: Leeds, Cellino cede alla Red Bull

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex numero uno del Cagliari tratta col colosso austriaco delle bevande

Dopo nemmeno un anno, è già quasi conclusa l’avventura di Massimo Cellino come presidente del Leeds United: come riportato ieri dal Mirror, l’ex numero uno del Cagliari è pronto a passare la mano alla Red Bull. Il colosso delle bevande energetiche austriaco avrebbe messo sul piatto oltre 80 milioni di euro per l’acquisizione del glorosio club inglese, che attualmente milita in Championship, la seconda divisione inglese, ormai da un po’ di anni. Per Cellino praticamente un affare, tenendo conto che l’acquisto delle quote di maggioranza del club (il 75%) meno di un affato gli è costato nemmeno 40 milioni di euro.

TI METTE LE ALI – Per il Leeds il passaggio alla Red Bull sarebbe un grosso passo in avanti: l’azienda austriaca possiede già due scuderie di Formula 1 e la bellezza di altri tre club di calcio in giro per il mondo (il Red Bull Salisburgo in Austria, il Liepzig in Germania ed i New York Red Bulls negli Stati Uniti). L’intenzione è quella di creare una vera e propria multinazionale sportiva in grado di primeggiare in ogni disciplina. I soldi agli austriaci non mancano di certo e questo Cellino lo sa bene.