Chiama la moglie «cagna»: Lampard finisce nella bufera – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Frank Lampard pubblica una Instagram story, con la foto della moglie e della cagnolina e la scritta «le mie due cagne». Dopo pochi minuti l’ex giocatore cancella tutto, ma in Inghilterra scoppia il caos

Non è stata sicuramente una giornata molto felice per l’ex centrocampista inglese Frank Lampard (sogno di mercato mai realizzato dell’Inter di Mourinho). Il giocatore si è reso protagonista di una gaffe social che, in Inghilterra e negli Stati Uniti, non gli perdoneranno facilmente. Su Instagram infatti Lampard si è reso protagonista di un episodio intorno al quale si è scatenato un feroce dibattito intorno al sessismo. L’ex Chelsea, che ha chiuso la carriera al New York City, ha pubblicato una Instagram story che avrebbe dovuto essere tenera. E invece si è rivelata un autogol clamoroso.

Per pochi minuti è infatti stata pubblicata una foto della moglie, la bellissima Christine Bleakley e della cagnolina Minnie, con il commento (infarcito di emoticon sorridenti) “Le mie due cagne“. Cagne, ovviamente, è il termine colloquiale, visto che in realtà il termine usato da Lampard è “bitches“, che a tutti gli effetti significa prostituta. E allora apriti cielo, con commenti scandalizzati dei tanti followers dell’ex giocatore, che ha ricevuto una raffica di insulti per aver apostrofato in quella maniera la propria moglie prima di cancellare lo scatto da Instagram. A 39 anni Lampard non ha ancora imparato ad usare i social con moderazione, ma la buona fede del ragazzo non si può proprio mettere in discussione…