Napoli-Genoa è l’occasione per parlare di Perin

Perin
© foto www.imagephotoagency.it

Può andare al Napoli Perin: Giuntoli non segue solamente Leno, potrebbe chiedere il portiere a Genoa, la gara di oggi in Serie A è l’occasione giusta

Il Napoli ha bisogno di un portiere perché Reina andrà al Milan. Il nome più gettonato è quello di Bernd Leno, almeno nelle ultime ore, ma attenzione anche a Mattia Perin. Oggi si gioca Napoli-Genoa e potrebbe essere una ghiotta occasione per Cristiano Giuntoli, direttore sportivo degli azzurri. Verrà fatto un primo approccio, a quanto filtra dall’ambiente vicino al Napoli, perché Perin è un profilo che fa molta gola. Ha esperienza nonostante la giovane età, ha un costo piuttosto contenuto e proviene da un vivaio italiano, fattore importante per quanto riguarda l’iscrizione alle rose di Serie A. Nonostante i contatti vadano avanti da un bel po’ di tempo, oggi Giuntoli potrà parlarne faccia a faccia con i dirigenti del Genoa. Perin si avvicina al Napoli a piccolissimi passi.

Il Napoli vuole Perin e pensa a Leno: il punto

È un bel testa a testa per la porta azzurra. Per ora sono solamente due i contendenti all’eredità di Reina, Giuntoli segue Perin e ha pure Leno sul taccuino. Per il giocatore del Bayer Leverkusen, però, l’affare si fa un tantino più complicato. Il Napoli ha in mano una proposta da venti milioni di euro, ma da Leverkusen vogliono di più e chiedono tra i ventotto e i trenta milioni. Sembrava che le Aspirine potessero essere più morbide per quanto concerne l’affare Leno, ma vogliono incassare una bella somma da uno dei portieri della nazionale tedesca, nonché uno dei migliori prospetti in Bundesliga. Per adesso è lecito pensare che Perin sia in leggero vantaggio su Leno, ma il Napoli non è una squadra da blitz di mercato, quindi ci si può aspettare di tutto da ora a luglio.