Pinardi: “Grazie Cagliari!”

© foto www.imagephotoagency.it

La prima cosa cui tiene sono i ringraziamenti. Destinatario il Cagliari, che ha fatto di Alex Pinardi un calciatore felice. “Dopo quattro anni di Serie B, il Cagliari si è ricordato di me eÃ? mi sta dando una grande opportunità . Posso solo ringraziare la Società “.

Serie B che sembra un reticolato troppo angusto per un elemento dalla classe cristallina come lui. Infatti rimanere a Modena fu una vera e propria scelta di vita: non dettata da questioni economiche. “Volevo avvicinarmi a casa perchè il mio primogenito appena nato ha avuto qualche problema di salute, ora risolto. Di conseguenza ho anteposto la famiglia alla carriera. Non c’è stato problema, perchè a Modena stavo bene. Adesso però ho tanto entusiasmo all’idea di tornare in Serie A. Senza contare che Cagliari è una città  che mi è sempre piaciuta”.

In rossoblu ritroverà  tanti amici. “Agazzi, Lazzari, Canini: tutti ragazzi che hanno iniziato con me nelle giovanili dell’Atalanta. Mi farà  un certo effetto rivedere uno come Canini, cui facevo da chioccia a Bergamo, e ora è diventato uno dei pilastri della squadra. Ma conosco altri giocatori, comeÃ? Cossu e Conti. Non ho alcuna pretesa: mi metto a disposizione dell’allenatore, ed entroÃ? a far parte di uno splendido gruppo”.

Non ne fa nemmeno una questione di ruolo. “Ho fatto un po’ tutto, esterno nel 4-3-3 di Zeman e nel 4-4-2. L’entusiasmo è il motore per ogni cosa, e io di entusiasmo ne ho tanto. Chiaramente il ruolo col quale sono nato è la mezzala o il trequartista”.

I figli (due, ora è in arrivo il terzo) assorbono praticamente tutto il suoÃ? tempo libero, ma trova sempre modo di ottemperare il suo impegno come testimonial della Onlus Federazione Nazionale Diabete Giovanile. “Rimani distante da certi problemi fin quando non ti toccano personalmente. Visito gli ospedali e raccolgo delle maglie dei giocatori, in modo da dare un sostegno alla Onlus. Non è niente di eccezionale, ma qualcosa che faccio volentieri”.

Fonte | Cagliaricalcio.net