Pjaca, Allegri lo aspetta e studia un nuovo ruolo per il croato

pjaca juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Pjaca e il recupero dall’infortunio: le tappe del rientro in campo del croato verso il 2018. Allegri lo studia come vice-Higuain

Marko Pjaca vuole riprendersi la Juventus. Non è stata una stagione fortunatissima per il talento croato che ha salutato anzitempo il campionato da fine marzo: lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno in Nazionale. Intervento perfettamente riuscito ma tempi di recupero che per infortuni del genere prevedono un periodo d’assenza di almeno 6 mesi prima di tornare a giocare. Così, per Pjaca, la nuova stagione con la maglia della Juventus inizierà un po’ dopo, visto che Allegri ha intenzione di recuperarlo pienamente prima di poter puntare tanto su di lui. La tabella di marcia vede Pjaca attualmente lavorare solo a Vinovo, ma fino a pochi giorni fa era insieme a Marchisio dopo le noie muscolari in Nazionale: a Vinovo si ripresenterà, come ripreso da La Gazzetta, il 10 luglio ma non farà parte della tournée tra Messico e Stati Uniti e continuerà a lavorar duro al centro sportivo della Juventus, in modo da proseguire la preparazione atletica personalizzata che lo accompagnerà anche nelle settimane di vacanza in Croazia insieme alla famiglia. Per tornare più forte di prima e, forse, con un nuovo ruolo: Allegri, infatti, starebbe pensando di modificargli la posizione in campo impostandolo come centravanti, vedendolo più un’alternativa a Higuain che non a Mandzukic nel 4-2-3-1 bianconero. Prima, però, c’è da recuperare Pjaca al top: e Allegri conta di riaverlo al massimo della condizione per il 2018.

Working hard to come back stronger 💪👍🙏👐

Un post condiviso da Marko Pjaca (@markopjacaofficial) in data:

Condividi