Portogallo-Italia 1-0, pagelle e tabellino – Nations League 2018/2019

andré silva pepe portogallo mondiali 2018
© foto www.imagephotoagency.it

Portogallo-Italia, gruppo 3 Lega A Nations League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, sintesi e tabellino

Dopo il pareggio contro la Polonia, raggiunto solo nel finale di gara, l’Italia scende in campo per la seconda sfida di questa Nations League. L’avversario di questa sera sarà un Portogallo orfano di Cristiano Ronaldo, ma comunque temibile. I ragazzi di Mancini dovranno essere bravi ad ottenere i tre punti se vogliono coltivare ancora ambizioni da primo posto. Senza la vittoria infatti, il cammino azzurro si complicherebbe non poco, senza però ancora nulla di totalmente compromesso.


Portogallo-Italia 1-0: il tabellino

MARCATORI: st 3′ Andrè Silva

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio 6; Cancelo 6.5, Pepe 7, Ruben Dias 6, Mario Rui 6; Pizzi 6 (27′ st Sanchez 6), Ruben Neves 6, William Carvalho 6.5 (41′ st Oliveira ng); Bernardo Silva 7, André Silva 7.5, Bruma 7.5 (31′ st Martins). Ct: Santos.

ITALIA (4-4-2): Donnarumma 6.5; Lazzari 5.5, Caldara 5.5, Romagnoli 5.5, Criscito 5.5 (27′ st Palmieri 5.5); Chiesa 5, Jorginho 5, Cristante 4.5 (34′ st Belotti 5.5), Bonaventura 5.5; Immobile 5 (13′ st Berardi 5.5), Zaza 5. Ct: Mancini.

NOTEAMMONITI: Criscito, Ruben Neves, Chiesa, Berardi, Pepe

LE PAGELLE 

PORTOGALLO IL MIGLIORE

BRUMA 7.5 – Devastante. Una costante spina nel fianco sinistro della difesa azzurra. Lazzari e Chiesa le provano tutte per arginarlo, senza successo. Fondamentale nel rubare palla a Cristante e nel servire ad Andrè Silva il pallone del vantaggio.

PORTOGALLO IL PEGGIORE

RUBEN NEVES 6 – E’ sua la prestazione meno brillante in un Portogallo molto positivo. Fatica un po’ a tenere il ritmo nel centrocampo rossoverde. Niente però che gli impedisca di guadagnare la sufficienza.

ITALIA IL MIGLIORE 

DONNARUMMA 6.5 – Altra ottima prestazione di Gigio, che appare nettamente in ripresa. Dimostra grande maturità e presenza di spirito mettendo diverse pezze agli errori dei compagni. Il suo apporto non manca.

ITALIA IL PEGGIORE 

BRYAN CRISTANTE 4.5 – Un disastro. Davvero non ci siamo. Continua il momento negativo di Cristante. Schierato in un ruolo non suo fa grande fatica in entrambe le fasi. Il culmine negativo della sua gara è quella palla persa che porta al gol del Portogallo. Deve ritrovarsi al più presto

Portogallo-Italia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ripresa da dimenticare per gli azzurri. Il Portogallo passa in vantaggio dopo soli tre minuti con Bruma che ruba palla a Cristante, va via in contropiede e serve Andrè Silva, che con il sinistro non lascia scampo a Donnarumma. Il contraccolpo psicologico è forte per Criscito e compagni che spariscono letteralmente dal campo. Mancini le prova tutte, passando al 4-3-3 al 4-2-4 nel finale. La reazione sperata non arriva, e i lusitani controllano agevolmente il gioco, andando anche vicini al 2-0. Termina dunque 1-0 la seconda sfida della Nations League dell’Italia, e ora il cammino si complica non poco.

49′ st – Finisce qui. Portogallo batte Italia 1-0

48′ st – Ammonito Pepe per un intervento killer su Chiesa, per Connor è solo giallo

45′ st – 4′ ancora minuti e sarà finita

41′ st – Esce William Carvalho ed entra Oliveira

40′ st – Donnarumma tiene in piedi l’Italia con una parata su Renato Sanches

34′ st – Ultimo cambio per Mancini: è il momento di Belotti che entra al posto di Cristante, e passaggio dunque ad un offensivo 4-2-4

33′ st – Zaza di testa ha una buona chance su angolo di Bonaventura, palla alta di poco

31′ st – Secondo cambio per Santos: dentro Gelson Martins, fuori uno scatenato Bruma

27′ st – Cambi da una parte e dall’altra: fuori Pizzi, dentro Renato Snaches nel Portogallo, Mancini invece inserisce Palmieri al posto di Criscito

25′ st – Fa girare con calma ora il Portogallo, che appare pienamente in controllo

22′ st – Contropiede del Portogallo con Pizzi che entra in area e calcia, Donnarumma si salva in due tempi

18′ st – Berardi riparte e mette un cross deviato in angolo

15′ st – Chiesa ha una buona opportunità dal limite, ma calcia malissimo con il sinistro

13′ st – Fuori Immobile, e dentro Berardi, Mancini passa al 4-3-3

12′ st – Ammonito Chiesa per un fallo su Bruma

10′ st – Prova a reagire l’Italia con Bonaventura che imbuca per Cristante, Cancelo la allunga in angolo

7′ st – Donnarumma! Vola sul mancino di Bernardo Silva e lo mette in angolo

6′ st – Continua a premere il Portogallo che guadagna calcio d’angolo

3′ st – Gooooooool! Bruma ruba palla e va via tra Lazzari e Caldara, difesa azzurra scopertissima, palla per il solo Andrè Silva, che calcia a giro con il sinistro e batte Donnarumma

1′ st – Fischia Connor, ricomincia Portogallo-Italia

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo bello e divertente al Da Luz di Lisbona. Meglio il Portogallo che mette più volte in difficoltà la difesa azzurra. Ci vogliono una traversa e il salvataggio di Romagnoli sulla linea a murare la conclusione di Bernardo Silva per tenere la rete inviolata. Fondamentale anche la decisione dell’arbitro Connor di negare un rigore che ci poteva stare sul contatto tra Criscito e Pizzi. L’Italia si rende pericolosa solo nel finale, ma Zaza non riesce a sfruttare le occasioni e si va a riposo sullo 0-0.

45′ pt – Fischia due volte Connor, che non da recupero. Si va a riposo sullo 0-0

43′ pt – Chiesa trova Zaza libero in area, controllo e tiro, murato però

41′ pt – Tiro al volo di Jorginho, deviato, para agevolmente Rui Patricio

38′ pt – Ci prova ora Immobile che tenta la conclusione in area di rigore, ma viene murato

34′ pt – Scontro tra Pizzi e Criscito in area di rigore, per Connor non c’è nulla, ma sta salendo di colpi il Portogallo e l’Italia soffre

31′ pt – Altra occasione Portogallo: Mario Rui salta secco Lazzari e fa partire il cross deviato da Cristante, che si stampa sulla traversa

29′ pt – Contropiede Portogallo con Bernardo Silva che serve Bruma in area, diagonale che si perde sul fondo

27′ pt – Romagnoli salva l’Italia, Donnarumma esce sulla testa di Andrè Silva, la palla arriva a Bernardo Silva che calcia a botta sicura, ma trova il difensore rossonero a bloccare sulla linea

25′ pt – Zaza che spreco! Bella combinazione tra Criscito e Immobile che serve un pallone basso al lucano che ci mette un eternità per calciare e perde l’occasione

23′ pt – Cross teso di Bernardo Silva, che si perde però sul fondo

20′ pt – Altro errore in disimpegno dell’Italia che favorisce Andrè Silva, tiro dal limite che non fa paura a Donnarumma

17′ pt – Azzurri che ripartono in contropiede con la combinazione tra Immobile e Zaza, cross di quest’ultimo allontanato da Pepe

15′ pr – Primo squillo di chiesa che si accentra e calcia in porta, attento Rui Patricio

14′ pt – Errore in uscita degli Italia, Portogallo recupera palla, poi Beranrdo Silva solo in area cerca l’altro Silva, Andrè, si chiude la difesa

12′ pt – Verticalizzazione di Criscito per lo scatto di Immobile, ma parte in posizione di fuorigioco

9′ pt – Guizzo di Immobile su Pepe che chiude in calcio d’angolo

7′ pt – Grande rischio di Jorginho che esegue un pericoloso dribbling in area di rigore su Andrè Silva, se la cava in questo casa

5′ pt – Insiste il Portogallo che tiene palla per diversi minuti e alla fine guadagna calcio d’angolo

4’pt – Risponde il Portogallo con William Carvalho che sfiora il gol di testa, ma colpisce in posizione di offside

2′ pt – Subito occasione per l’Italia: Jorginho lancia lungo per Chiesa, che vince il duello fisico con Mario Rui, cross però troppo sul portiere e Rui Patricio blocca

1′ pt – Fischia Connor, inizia Portogallo-Italia


Portogallo-Italia: formazioni ufficiali

Incredibile scelta quella del ct Mancini, che rivoluziona la squadra, cambiando ben 9 titolari su 11 rispetto alla sfida con la Polonia. Si salvano solo Donnarumma e Jorginho. Per il resto c’è spazio un po’ per tutti. Da Chiesa e Bonaventura sulle fasce, passando per Immobile e Zaza in attacco, alla coppia rossonera Caldara-Romagnoli in difesa. Qualche cambio rispetto alla vigilia anche per Feranndo Santos, che inserisce Mario Rui a sinistra al posto di Guerreiro e Bruma in attacco, preferito a Gonçalo Guedes. Confermato al centro dell’attacco l’ex Milan Andrè Silva.

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Pepe, Ruben Dias, Mario Rui; Pizzi, Ruben Neves, William Carvalho; Bernardo Silva, André Silva, Bruma. Ct: Santos.

ITALIA (4-4-2): Donnarumma; Lazzari, Caldara, Romagnoli, Criscito; Chiesa, Jorginho, Cristante, Bonaventura; Immobile, Zaza. Ct: Mancini.


Portogallo-Italia: probabili formazioni e pre-partita

QUI ITALIA – Mancini prepara una vera e propria rivoluzione in attacco: 4-4-2 con Zaza e Immobile il tandem offensivo. Le altre novità di formazione rispetto alla Polonia sono l’inserimento di Bonaventura e Chiesa dal primo minuto sulla fasce. In mezzo al campo, invece, non dovrebbero esserci cambiamenti, con Gagliardini confermato e Jorginho favorito su Cristante. Dalla lista dei 23 convocati per il match di Lisbona restano fuori sette giocatori: vanno in tribuna Cragno, Biraghi, Rugani, Zappacosta, Pellegrini, Zaniolo e Balotelli. E occhio alla difesa: a destra Lazzari è in vantaggio, a sinistra gioca Criscito e al centro probabile panchina per Chiellini e Bonucci. Al loro posto dentro la coppia rossonera Romagnoli-Caldara.

QUI PORTOGALLO – La squadra di Fernando Santos fa il suo esordio in questa Nations League. Senza Cristiano Ronaldo i lusitani perdono molto, ma restano comunque un avversario temibile. Sarà 4-3-3 con Rui Patricio in porta. Pepe e Neto centrali, con Cancelo e Rapha Guerreiro sugli esterni. William Carvalho, Bruno Fernandes e Renato Sanches comporranno il terzetto di centrocampo. Le chiavi dell’attacco, invece, sono affidate all’ex Milan, Andrè Silva, affiancato da Bernardo Silva e Guedes.

Probabili formazioni Portogallo-Italia (Stasera ore 20.45)

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Pepe, Ruben Dias, Mario Rui; Pizzi, Ruben Neves, William Carvalho; Bernardo Silva, André Silva, Bruma. Ct: Santos.

ITALIA (4-4-2): Donnarumma; Lazzari, Caldara, Romagnoli, Criscito; Chiesa, Jorginho, Gagliardini, Bonaventura; Immobile, Zaza. Ct: Mancini.


Portogallo-Italia: i precedenti del match

Negli ultimi quattro scontri tra queste due squadre, l’Italia può vantare l’invidiabile borsino di 3 vittoria e una sola sconfitta. Quest’ultima però è la più recente, arrivata nella sfida amichevole del 16 giugno 2015 e decisa da un gol di Eder. Per quanto riguarda i lusitani poi, questo è il loro esordio ufficiale in Nations League, dopo aver perso contro la Croazia in amichevole giovedì scorso.


Portogallo-Italia: l’arbitro del match

A dirigere questo secondo match di Nations League degli azzurri, in programma questa sera allo stadio Da Luz di Lisbona ci sarà il 39enne William Connor. Il fischietto scozzese verrà coadiuvato dai due assistenti McGeachie e Stewart.


Portogallo-Italia Streaming: dove vederla in tv

Portogallo-Italia sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai 1 (anche in HD al canale 501 del digitale terrestre) e in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app o sul sito RaiPlay.