Preziosi: «Perotti? Per me resta, non va da nessuna parte»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Presidente del Genoa si sbilancia sul futuro del suo numero 10 che piace a mezza Italia, e non solo

Dopo l’entusiasmante stagione appena trascorsa, Diego Perotti, sembra essere uno dei veri e propri nomi caldi di questa sessione di mercato, in Serie A ma anche all’estero. Ma il Presidente del Genoa, Enrico Preziosi, non sembra affatto intenzionato a lasciar partire prematuramente il suo gioiellino: «Watford a parte – si legge nelle dichiarazioni del Presidente, riportate dal Secolo XIX – non sono arrivate offerte per lui. Lazio, Milan, Inter e Napoli si sono interessate ma poi nulla di concreto. Per me resta, non va da nessuna parte».

TETTO INGAGGI – L’unico problema per trattenere el Monito sembrerebbe essere l’ingaggio, che potrebbe alzarsi considerevolmente approdando ad un altra squadra più blasonata di quella rosso blu. «Però non posso fare follie – continua Preziosi – niente deroghe al tetto ingaggi: non ce lo possiamo permettere. Posso aumentargli l’ingaggio fino al milione, ma oltre non posso andare. Non posso certo arrivare a 1,8 come gli è stato offerto. Dipende da lui».