Connettiti con noi

Calcio Estero

Ranieri: «Non sono stati i giocatori del Leicester a volere il mio allontanamento»

Pubblicato

su

ranieri palermo

Claudio Ranieri torna sul suo allontanamento dal Leicester di un mese e mezzo fa, rimarcando la sua sorpresa mista a delusione

Un esonero inaspettato e che ha lasciato il mondo del calcio incredulo. Claudio Ranieri, allontanato dalla guida del Leicester campione d’Inghilterra un mese e mezzo fa, torna sul suo addio alla panchina delle ‘Foxes’: «Sapevo che in questa stagione dovevo resettare la mente dei giocatori. Sapevo che non sarebbe stato facile, anche perchè il Leicester non era una squadra costruita per stare al vertice del campionato – le sue parole a Sky SportsQuando ho scoperto di essere stato licenziato sono rimasto profondamente deluso, perchè tutto è arrivato dopo la sconfitta per 2-1 sul campo del Siviglia, dove non è facile giocare. In più il discorso qualiìficazione era ancora ampiamente aperto. Se i giocatori volevano il mio allontanamento? Non ci credo assolutamente, non credo che siano stati loro a uccidermi».