Roma-Sassuolo streaming e probabili formazioni: dove vederla

© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Sassuolo streaming e probabili formazioni: dove vedere la sfida dell’Olimpico, che vedrà impegnati i giallorossi di Fonseca

La Roma di Fonseca affronta in casa il Sassuolo di Roberto De Zerbi nella 3ª giornata di Serie A dopo la sosta del campionato per gli impegni delle Nazionali. Roma-Sassuolo: la partita si giocherà domenica 15 settembre 2019 alle ore 18.00 nella cornice dello Stadio Olimpico di Roma.

I giallorossi hanno trovato difficoltà nelle prime due giornate e hanno ottenuto 2 pareggi consecutivi con il Genoa e con la Lazio nel derby. Meglio hanno fatto gli emiliani, che dopo aver perso di misura al debutto contro il Torino, si sono poi riscattati travolgendo la Sampdoria nella seconda giornata.

La sfida Roma-Sassuolo sarà trasmessa in tv in diretta e in esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming su pc, smartphone e tablet attraverso l’app Sky Go, scaricabile su tutti i device iOS e Android. C’è poi l’opzione NOW TV, disponibile per i suoi utenti su smart tv tramite NOW TV Smart Stick. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.


Roma-Sassuolo

Competizione: Serie A 2019/2020
Quando: Domenica 15 settembre 2019
Fischio d’inizio: ore 18.00
Dove vederla in tv: Sky Sport Serie A (canali 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (canale 251 del satellite) – NOW TV
Dove vederla in streaming: Sky Go
Stadio: Olimpico (Roma)
Arbitro: Daniele Chiffi di Padova


Le probabili formazioni

ROMA – Qualche problema di uomini per Fonseca, che avrà fuori per infortunio i vari Perotti, Under e Zappacosta e rischia di dover rinunciare anche a Smalling, vittima di un affaticamento muscolare: al centro della difesa, accanto a Fazio, l’opzione più probabile resta dunque Mancini. In mediana spazio a Veretout con Cristante, sulla trequarti la novità più importante sarà il debutto in giallorosso dell’armeno Mkhitaryan, parso in ottime condizioni con la sua Nazionale. L’ex Arsenal giocherà da trequartista con Zaniolo e Lorenzo Pellegrini alle spalle dell’unica punta Dzeko. Spinazzola sarà convocato ma con ogni probabilità inizierà in panchina.

SASSUOLO – De Zerbi si affiderà al consueto 4-3-3 e ha un grosso dubbio per reparto. In difesa si contendono una maglia il turco Müldur e il tedesco Toljan, a centrocampo Locatelli insidia Duncan e nel tridente d’attacco l’ex Defrel è in ballottaggio con Boga. Per il resto non dovrebbero esserci sorprese, con Berardi e Caputo a completare il reparto offensivo neroverde.

ROMA (4-2-3-1): Paul López; Florenzi, Fazio, Mancini, Kolarov; Veretout, Cristante; Zaniolo, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Müldur, Marlon, G. Ferrari, Peluso; H. Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi