Connettiti con noi

Hanno Detto

Salernitana, Colantuono: «Troppa differenza, il nostro campionato è un altro»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Stefano Colantuono, tecnico della Salernitana, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro l’Inter

Stefano Colantuono, tecnico della Salernitana, ha parlato ai microfoni di DAZN nel post partita di Salernitana-Inter: le sue dichiarazioni

SITUAZIONE – «Veniamo da un momento particolare, non vorrei più tornare sul tema. Sono partite difficili, c’è troppa differenza. Abbiamo incontrato sei squadre nettamente superiori a noi ed è chiaro che diventa complicato. Alcune poi le abbiamo trovate nel momento migliore. E’ chiaro che il nostro campionato non è questo».

SERIE A – «Le partite non sono semplici, però ci sarebbe bisogno di puntellare la rosa perchè tanti di questi ragazzi giocano anche con acciacchi. Abbiamo avuto una miriade di infortuni e questo complica ancora di più le cose».

KASTANOS – «In rosa non ho un play, per cui tra quelli che ho è un palleggiatore discreto. Da questo punto di vista lui e Schiavone possono darmi mano. Volevo aumentare un po’ il palleggio anche se farlo con queste squadre che hanno forza e gamba diventa difficile»

MOMENTO – «La situazione era simile, c’era questo problema della società e sia aspettavano delle offerte. Se fosse arrivata una società nuova avremmo potuto parlare anche di mercato. Il pubblico ci è sempre stato vicino e ha grande passione. Questo è un pubblico intelligente, mi auguro che la società possa mettere a posto delle cose e ce la potremmo giocare con altre 4/5 squadre, la classifica è corta».