Connettiti con noi

Calcio italiano

Sampdoria, Caputo: «Obiettivo? Salvezza e 15 gol. Ecco perché la numero 10»

Pubblicato

su

Francesco Caputo, attaccante della Sampdoria, ha fatto il punto sul campionato dei blucerchiati dopo l’arrivo di Marco Giampaolo

Francesco Caputo, attaccante della Sampdoria, ha fatto il punto sul campionato dei blucerchiati dopo l’arrivo di Marco Giampaolo: le sue parole.

OBIETTIVO – «Salvarci il prima possibile e arrivare a quota 15 gola. Sfide da vincere con uno stimolo in più, quel 10 sulle spalle è dedicato a mia moglie e a un mio caro amico che non c’è più».

FANTACALCIO – «Grande bomber Hubner, la differenza è che non fumo. Il Fantacalcio è una storia fantastica, dal primo anno di A con l’Empoli vivo questa parentesi ludica, bisogna accettare le critiche di chi ci gioca. E poi lo faccio anche io, mi sono pure comprato e ora finalmente le cose vanno meglio».

GOL – «Ci provo in ogni gara. A inizio stagione, per come era iniziata l’annata, ho detto che puntavo ai 15 gol e lo ribadisco pure ora anche se non sarà facile. Il primo obiettivo è la salvezza della Samp, ma se arrivo a 15 la Samp si salverà tranquillamente».

GIAMPAOLO – «Col mister sono cambiate le dinamiche tattiche, faccio cose che ho già fatto, sono più a mio agio. E poi ora mi sono ambientato del tutto con famiglia e figli, ho avuto un po’ di problemi extra-calcio all’inizio ma è tutto alle spalle, non voglio alibi, solo salvarci prima possibile. Voglio divertirmi, esultare e fare tanti gol ancora. Ho un triennale, qui sono contento, farà di tutto per restare. Sono già stato all’Entella, la Liguria è quasi la mia seconda terra».

CONTINUA SU SAMPDORIA NEWS 24