Sampdoria, Ekdal: «Non dobbiamo giocare solamente per la salvezza»

Coronavirus Ekdal
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista della Sampdoria, Albin Ekdal, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dal ritiro blucerchiato a Bogliasco

Albin Ekdal, centrocampista della Sampdoria, ha parlato di Ibrahimovic e del proprio club ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

IBRAHIMOVIC – «Ero convinto al 100% che Ibra rimanesse al Milan. Può ancora fare la differenza, abbiamo nel campionato scorso che ha fatto tanti gol. Quando è arrivato, il Milan è migliorato ha giocato molto meglio. E’ un esempio in campo e fa sempre le cose giuste. E’ un piacere per tutti vederlo ancora in Serie A. Vorrei riaverlo anche come compagno di nazionale nella Svezia».

SAMPDORIA – «Siamo ripartiti bene, abbiamo fatto solamente due giorni qui a Bogliasco. Non dobbiamo partire come l’anno scorso perché abbiamo sofferto troppo. Già dalla prima partita dobbiamo essere in campo con la giusta mentalità e vincere più partite possibile. Giocare come l’anno scorso è brutto. Non dobbiamo giocare solamente per la salvezza».