Sanchez: «La gara in Germania è il passato»

sanchez
© foto www.imagephotoagency.it

Carlos Sanchez, duttile elemento a disposizione di mister Paulo Sousa, ha presentato la gara dell’Artemio Franchi contro il Borussia Moenchengladbach

Sanchez, da anni nel giro della Nazionale e del calcio europeo, sa cosa significa disputare una gara di ritorno dei sedicesimi di finale di una coppa europea dopo aver strappato una vittoria in trasferta nel turno di andata. Perciò, in conferenza stampa, invita tutti a conservare la stessa concentrazione dei primi 90 minuti: «Domani giocheremo la partita più importante della stagione? E’ una gara importante per la Fiorentina, ma lo sono tutte perchè abbiamo voglia di andare avanti in tutte le competizioni in cui siamo impegnati. Sarà importante restare concentrati nel corso dell’intera sfida e avremo buone possibilità di proseguire in Europa League se riusciremo a fare ciò che abbiamo preparato in allenamento. Io affaticato? E’ normale esserlo, ma ho voglia di mettermi a disposizione e dimostrare di poter dare il massimo. Avvantaggiati dopo la vittoria fuori casa? Abbiamo la consapevolezza che il match in Germania ormai sia passato e dovremo affrontare quello che ci attenderà domani con lo stesso spirito mostrato all’andata. Difficoltà del calcio italiano? La tattica fa la differenza: qui è un aspetto davvero importante, serve concentrazione e attenzione per comprendere i concetti di Sousa e del suo staff».