Serie A, 20^ giornata: Genoa – Inter, pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A GENOA INTER PAGELLE – Si è da poco conclusa la sfida valida per la 20^ di Serie A tra Genoa e Inter. Ecco di seguito le pagelle dell’incontro, a cura della redazione di CalcioNews24.com:

GENOA

Perin 7,5 In dubbio fino a questa mattina, il portiere dell’Under 21 dimostra di aver recuperato pienamente: una parata decisiva su Jonathan nel primo tempo, Palacio lo grazia in due occasioni. Fantastico l’intervento su Guarin e Milito.

Antonini 6,5 Sempre efficace nelle chiusure, prestazione sufficiente per l’ex terzino del Milan.

De Maio 6 Sostituisce Portanova e ha l’ingrato compito di limitare fisicamente Milito: ci riesce in diverse occasioni. 

Marchese 6,5 Si fa vedere anche in zona offensiva, con tre tiri verso la porta di Handanovic. 

Antonelli 6,5 Prestazione volta al contenimento degli esterni nerazzurri: non ci riesce benissimo nel primo tempo, quando è Jonathan a colpirlo in diverse occasioni. Ma si rifa, con gli interessi, nella ripresa, siglando il gol decisivo su colpo di testa.

Cofie 5,5 Si fa ammonire dopo pochi minuti, condizionando così la sua prestazione per i restanti 80 minuti di gioco: oggi non è apparso al top della forma.

Sturaro 6 Non paga l’emozione per la maglia da titolare: pericoloso anche in un alcune circostanze dalle parti di Handanovic. 

Vrsaljko 5,5 Nagatomo non gli crea tantissimi problemi nel primo tempo, altro discorso è invece Palacio, un autentico incubo oggi per l’esterno rossoblù.

Bertolacci 5,5 Meno partecipe del solito alla manovra di gioco genoana: ammonito nel secondo tempo.

Fetfatzidis 7 E’ sempre un pericolo quando riceve palla e punta l’avversario: frizzante in ogni occasione, certo, se passasse un po’ di più il pallone…

Gilardino 5,5 Poco servito dai suoi compagni, sembra non avere il ‘grip’ giusto oggi al Ferraris.

De Ceglie s.v.

Konate s.v.

INTER 

Handanovic 6 Non esce dai pali in occasione del colpo di testa ravvicinato di Marchese: ci mette una pezza, nel secondo tempo, sul tiro ravvicinato di Fetfatzidis lanciato a rete.

Rolando 6 Attento ed efficace in zona difensiva.

Campagnaro 6,5 Decisivo nelle chiusure difensive, grande personalità ed esperienza al servizio della squadra. 

Juan Jesus 6,5 Si lascia superare troppe volte da Fetfatzidis, non lo becca quasi mai. Tuttavia è leader nei tackles odierni riusciti: ben 13! Rischia l’espulsione nel finale.

Jonathan 5 Perde l’uomo sul gol genoano, Antonelli lo sovrasta fisicamente in quota per l’1-0 decisivo. 

Kuzmanovic 5,5 Prestazione incolore del centrocampista ex Fiorentina, in mediana con Cambiasso. 

Cambiasso 6 Cerca la zampata decisiva ma non la trova: sempre prezioso nella fase di manovra nerazzurra. 

Nagatomo 6 Assente in fase offensiva nei primi 45 minuti: gestisce bene Vrsaljko.

Alvarez s.v.

Palacio 6 Ottima partita dell’ex rossoblù, ma sbaglia clamorosamente due nitide occasioni da gol a tu per tu con Perin. 

Milito 6 Ritorna in campo dal primo minuto: prestazione tutto sommato sufficiente, chiaramente deve ritrovare la forma con i minuti di gioco.

Kovacic 6 Entra dopo venti minuti per il forfait di Alvarez: impatto nullo sul match, meglio nei secondi 45 minuti di gioco.

Guarin 6 Prova a dare la scossa al match nel secondo tempo.

Botta s.v.

TABELLINO –

GENOA  1-0 INTER 

Marcatori: 

GENOA (3-4-3): Perin; Antonini, De Maio, Marchese; Vrsaljko, Sturaro (De Ceglie dal 72′), Cofie, Antonelli; Bertolacci, Gilardino (Calaiò), Feftatzidis (Konate). Panchina:  Bizzarri, Donnarumma, Sampirisi, Biondini, Stoian, Centurion, Sokoli, Tozser, Pierre. Allenatore: Gasperini.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus (Botta) ; Jonathan, Kuzmanovic (Guarin dal 62′) , Cambiasso, Nagatomo; Alvarez (Kovacic dal 20′), Palacio; Milito.Panchina: Carrizo, Castellazzi, Zanetti, Andreolli, Mudingayi, Taider, Ranocchia, Samuel. Allenatore: Mazzarri.

Ammoniti: Cofie, Vrsaljko, Sturaro, Bertolacci, Juan Jesus, Konate.

Arbitro: Rizzoli
Assistenti: Di Liberatore, Cariolato
Assistenti Addizionali: Valeri, Pinzani
IV uomo: Manganelli