Serie A: Juventus – Empoli, pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

Tevez e Buffon i migliori. Nell’Empoli buone prestazioni per Saponara e Spee

Quarta vittoria di fila in campionato per la Juventus, ventesimo risultato utile consecutivo in campionato per i bianconeri grazie al 2-0 dello “Juventus Stadium” contro l’ottimo e mai arrendevole Empoli di Sarri. Decidono Tevez nel primo tempo e Pereyra nel recupero della ripresa. Di seguito le pagelle del match.

QUI il racconto del match

LE PAGELLE

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 7, Barzagli 6, Bonucci 6, Ogbonna 6, Lichtsteiner 6, Sturaro 6 (78’ Pereyra 6,5), Padoin 6, Vidal 6 (86’ Pepe S.v.), Evra 6, Tevez 7, Llorente 5 (67’ Morata 6). A disp.: Storari, Rubinho, Chiellini, De Ceglie, Marrone, Vitale, Matri. All.: Allegri 

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe 6,5, Hysaj 6, Rugani 5,5, Barba 6,5, Mario Rui 6; Vecino 6, Valdifiori 6, Croce 6 (74’ Zielinski S.v.); Saponara 6,5; Maccarone 5 (73’ Mchedlidze S.v.), Pucciarelli 6 (78’ Verdi S.v.). All.: Sarri

JUVENTUS – IL MIGLIORE

TEVEZ 7 – Un solo allenamento sulle gambe è bastato a Carlos Tevez per scendere in campo contro l’Empoli. L’argentino, fondamentale per la Juve, non viene risparmiato da Allegri e l’ottima prova dell’Apache dà ragione alle idee del tecnico bianconero. E’ sempre lui a risolvere le partite per la Vecchia Signora. Contro il Genoa è bastato un suo bolide dall’interno dell’area, dopo una bella azione personale, oggi dopo l’ennesima prodezza (un vero e proprio missile terra-area) su calcio di punizione, è arrivata anche l’azione personale che ha poi portato al 2-0 finale di Pereyra.

JUVENTUS – IL PEGGIORE

LLORENTE 5 – Lo spagnolo è ormai irriconoscibile. «E’ solo bello?» titolò lo scorso anno “Tuttosport”, prima dell’esplosione dell’attaccante navarro e quest’anno i punti interrogativi sull’ex Athletic Bilbao sono tanti. Usa il fisico per proteggere il pallone ma è spesso fuori dal gioco e mai pericoloso. Un peso e non un’arma in più per la Juventus.

EMPOLI – IL MIGLIORE

SEPE 6,5 – Ottima prova del portiere in prestito dal Napoli. Buone le sue parate su Tevez e Lichtsteiner nel primo tempo. Non può nulla sul bolide dell’Apache allo scadere della prima frazione ma il gol incassato non cancella la più che positiva prestazione.

EMPOLI – IL PEGGIORE

MACCARONE  5 – L’esperto attaccante dell’Empoli dialoga bene con i suoi compagni di reparto, Pucciarelli e Saponara ma si fa vedere solo in una circostanza, quando, nel primo tempo, conclude a lato da buona posizione. Nella ripresa l’Empoli alza il ritmo e lui, pian piano, sparisce dalla partita, fino al momento della sostituzione con Mchedlidze.

IL TABELLINO

Marcatori: 43’ Tevez, 94′ Pereyra (J)

Note: Ammoniti: Tevez, Barzagli (J); Mario Rui, Saponara (E)

JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Ogbonna, Lichtsteiner, Sturaro (78’ Pereyra), Padoin, Vidal (86’ Pepe), Evra, Tevez, Llorente (67’ Morata). A disp.: Storari, Rubinho, Chiellini, De Ceglie, Marrone, Vitale, Matri. All.: Allegri

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe, Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce (74’ Zielinski); Saponara; Maccarone (73’ Mchedlidze), Pucciarelli (78’ Verdi). A disp.: Pugliesi, Bassi, Somma, Tonelli, Laurini, Signorelli, Diousse, Brillante, Tavano All.: Sarri