Spadafora: «Juventus-Napoli non è stato un grande spettacolo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento di Vincenzo Spadafora su quanto accaduto in Juventus-Napoli è stato raccolto dal Corriere della Sera in un’intervista.

Il Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera commentando i fatti relativi a Juventus-Napoli. Queste le sue parole.

DECISIONE DIVERSA – «Juventus-Napoli non è più una partita e non serve schierarsi. Non si deve fare confusione nell’interpretazione dei protocolli, che sono chiari e stabiliscono responsabilità precise. Sarebbe stato meglio trovare una soluzione condivisa: non è stato un grande spettacolo».

IL PROTOCOLLO – «Quanto avvenuto con il Genoa ha creato un precedente che obbliga tutti a una maggiore responsabilità. Finora il protocollo è stato preso un po’ alla leggera, molte squadre non hanno fatto la bolla dopo aver trovato un positivo, ma una quarantena molto soft con ritorno a casa, consentita proprio dalle Asl. Ora è necessaria una stretta generale, tornando a un rigoroso e puntuale rispetto di quanto era previsto e validato. È cambiato il contesto, dobbiamo tutti prenderne atto».