Spal, Mattioli furioso dopo la Coppa Italia: «Presuntuosi»

© foto www.imagephotoagency.it

Spal eliminata dal Cittadella, il numero del club non fa tanti giri di parole: «Mi aspettavo una gara diversa»

«Ho visto una squadra di presuntuosi e senza palle». Non lascia tanto spazio all’interpretazione Walter Mattioli, numero uno della Spal, che ha assistito alla sconfitta della sua squadra in casa contro il Cittadella (Serie B) nel quarto turno della Coppa Italia. Gli emiliani sono la seconda squadra in A a finire fuori in questo turno, dopo che il Cagliari qualche ora prima – sempre in casa – si era fatto eliminare dal Pordenone (Serie C).

DELUSIONE – Presentatosi ai microfoni in zona mista dopo la gara, Mattioli è stato molto diretto nelle sue considerazioni: «Mi aspettavo una partita diversa, soprattutto dopo il secondo tempo di Verona. Il Cittadella sarà pura un’ottima squadra, ma è pur sempre una squadra di B e aveva dentro anche dei ragazzi giovani. Abbiamo tirato in porta per la prima volta al 92’… non è pensabile che in questo modo si possano vincere le partite – ha dichiarato il patron, come riportato da lospallino.com -. Ho visto una squadra di presuntuosi, all’inizio della gara sembravano non avessero voglia e questo mi ha dato fastidio. Preoccupato per il futuro? A Roma, la Spal farà la sua gara, ma non è quella il tipo di gara in cui bisogna fare punti per salvarsi. Saranno importanti le successive con Verona e Benevento. Bisogna che tutti si scordino quanto fatto negli ultimi anni e resettare tutto, gli ultimi arrivati invece devono dimostrare di meritare questa maglia».