Spal-Roma 2-1: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Spal-Roma, 28ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Roma si presenta al Paolo Mazza di Ferrara per affrontare la SPAL nel terzo impegno di questa 28° giornata di Serie A. I giallorossi sono obbligati a vincere per continuare la corsa al quarto posto sull’Inter, tentando di approfittare del derby della Madonnina. Anche la SPAL però, che non vince dallo scorso 27 gennaio 2019, ha vitale bisogno di 3 punti per allontanare lo spettro della retrocessione. Claudio Ranieri, dal canto suo, cerca la prima vittoria della sua nuova avventura con la Roma, ma dovrà fare a meno di numerosi giocatori.

Spal-Roma 2-1: il tabellino

MARCATORI: 22′ Fares, 53′ Perotti rig., 59′ Petagna rig.

SPAL (3-5-2): Viviano 7; Bonifazi 6.5, Cionek 5.5, Vicari 5.5; Lazzari 6.5 (75′ Regini sv), Missiroli 6.5, Murgia 6 (84′ Simic sv), Kurtic 6.5 (80′ Schiattarella sv), Fares 7; Antenucci 5.5, Petagna 7. A disposizione: Gomis, Poluzzi, Floccari, Valdifiori, Dickman, Felipe, Costa, Paloschi, Jankovic. Allenatore: Semplici.

ROMA (4-4-2): Olsen 5.5; Karsdorp 5 (80′ Santon sv), Fazio 5.5, Marcano 6, Juan Jesus 5; Kluivert 5.5 (46′ Zaniolo 6.5), Nzonzi 5.5, Cristante 6, El Shaarawy 6.5 (46′ Perotti 6.5); Schick 5, Dzeko 5.5. A disposizione: Mirante, Fuzato, Cargnelutti, Coric, Riccardi, Celar. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Rocchi 5.5

NOTE: Ammoniti Vicari, Missiroli Cionek, Fares (S), Juan Jesus, Cristante, Perotti e Dzeko (R). Recupero: pt 1′; st 6′.

SPAL: IL MIGLIORE

Fares 7: Non solo il gol, anche tanta sostanza in mezzo al campo e molta propositività. Da lui e da Lazzari partono le occasioni più interessanti per i padroni di casa. La rete è risultato di una prova di forza notevole.

SPAL: IL PEGGIORE

Antenucci 5.5: In una vittoria così nessun giocatore dovrebbe meritare l’insufficienza. Cionek rimedia in parte al rigore procurato con una traversa, ma l’attaccante della Spal risulta tra i più opachi in mezzo al campo. Il giocatore fatica a ritrovare la forma della passata stagione.

ROMA: IL MIGLIORE

Zaniolo 6.5: L’unico che lotta davvero e restituisce linfa vitale ai giallorossi. Da lui partono le azioni più interessanti della ripresa e c’è il suo zampino nell’azione che porta al rigore su Dzeko.

ROMA: IL PEGGIORE

Schick 5: Letteralmente evanescente come un fantasma. Partecipa poco alla manovra offensiva e non viene quasi mai nominato durante la gara. Un’altra prova opaca per l’attaccante ceco, che continua a non trovare intesa con il compagno di reparto Dzeko.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Spal-Roma: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Ranieri manca clamorosamente la vittoria in casa della Spal, che non vinceva da gennaio. Giallorossi buoni solo a tratti, con i subentrati Zaniolo e Perotti tra i migliori in campo. Male nel complesso l’attacco, con un Dzeko nervoso e uno Schick in versione fantasma. Grande prova di cuore degli uomini di Semplici, che reagiscono al pareggio di Perotti e rischiano anche di allungare con Cionek, fermato sulla traversa. Petagna ancora decisivo e tre punti preziosissimi in ottica salvezza.

90’+6 – FINISCE QUI! RANIERI STECCA LA PRIMA E PERDE 2-1 CONTRO LA SPAL!

90’+6 – DZEKO! All’ultimo respiro la Roma sfiora il gol. Perotti dalla sinistra va via a Simic e crossa, ma l’attaccante sfiora da due passi di testa il pareggio.

90’+3 – Insiste la Roma, che sta assediando la Spal nella sua area. Ma finora la difesa è riuscita a contenere gli assalti giallorossi. Ci prova alla fine Cristante con una gran conclusione dal limite, alta di poco.

90′ – Spal che cerca di gestire il risultato con il possesso palla. Segnalati intanto 6′ di recupero.

88′ – Petagna prova la soluzione personale senza allargare per Fares, che era libero in linea con l’ultimo difensore. Alla fine l’attaccante si fa rubare il pallone.

87′ – Corner battuto da Zaniolo, Viviano esce male ma per fortuna non c’era nessun romanista sul secondo palo. Palla che attraversa l’area e scivola fuori.

84′ – ULTIMO CAMBIO SPAL: fuori Murgia, dentro Simic.

83′ – Roma all’assalto, ancora con Zaniolo nelle vesti di suggeritore dalla destra. Corner per i giallorossi, ma Viviano la fa sua.

80′ – ULTIMO CAMBIO ROMA: fuori Karsdorp, dentro Santon. SECONDO CAMBIO SPAL: esce Kurtic, entra Schiattarella.

79′ – TRAVERSA DELLA SPAL! Cionek riceve un cross dalla destra sugli sviluppi di un cross e devia di testa, scavalcando Olsen. La palla, però, tocca la parte alta della traversa ed esce.

77′ – Dzeko tenta la conclusione dal limite, deviata. Facile preda per Viviano.

77′ – Batti e ribatti della Spal, che entra in area con Petagna. La difesa alla fine riesce ad allontanare.

75′ – PRIMO CAMBIO SPAL: esce Lazzari, entra Regini.

73′ – COSA SALVA VIVIANO! Dzeko si costruisce la conclusione con grande tecnica e fisico, liberandosi al tiro a tu per tu con il portiere, che con la mano di richiamo riesce a deviare. La palla rimane pericolosamente in mezzo all’area e la difesa allontana.

72′ – La difesa della Spal allontana con qualche patema di troppo un’azione insistita della Roma innescata da Zaniolo, attualmente uno dei migliori in campo.

69′ – AMMONITO CRISTANTE, che commette fallo su Fares. Pochi istanti prima aveva avuto qualcosa da ridire verso lo stesso giocatore rimasto a terra dopo un contrasto.

66′ – Olsen interviene in uscita su cross dalla sinistra di Fares per Petagna. I due si scontrano e il portiere rimane a terra dolorante. Fischiato fallo in attacco di Petagna.

64′ – AMMONITO MISSIROLI per fallo tattico su Dzeko, che si stava involando verso la porta difesa da Viviano.

63′ – AMMONITO PEROTTI per fallo su Lazzari ad interromperne la ripartenza.

59′ – PETAGNA NON SBAGLIA! 2-1 SPAL! Tiro potente dell’attaccante, non basta ad Olsen aver intuito la direzione.

57′ – RIGORE PER LA SPAL! Juan Jesus atterra con una spallata Petagna, che si stava involando verso la porta dopo un’ottima verticalizzazione. Il VAR sta monitorando il penalty di Rocchi. Confermato! E AMMONITO JUAN JESUS.

54′ – Hanno cambiato la gara i due subentrati Zaniolo e Perotti, ridando dinamismo e vitalità ai giallorossi. Sostituzioni azzeccate di mister Ranieri.

53′ – AMMONITO FARES per fallo su Karsdorp.

53′ – PEROTTI PAREGGIA! Niente da fare per Viviano, spiazzato dal neo entrato.

52′ – CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA! Zaniolo pesca Dzeko, che viene atterrato da Cionek. Penalty netto e AMMONITO CIONEK.

48′ – Dzeko tenta la conclusione da posizione defilata, ma trova solo calcio d’angolo.

46′ – DOPPIO CAMBIO NELLE FILA DELLA ROMA: escono Kluivert ed El Shaarawy ed entrano Zaniolo e Perotti.

46′ – SI RIPARTE! AL VIA IL SECONDO TEMPO!

SINTESI PRIMO TEMPO: Una buona Spal riesce a portarsi in vantaggio contro una Roma timida e poco propositiva, almeno fino al momento del gol. Male finora la prima di Ranieri, con i giallorossi che continuano a presentare gli stessi problemi, complici anche le numerose assenze. Il primo tiro in porta degli ospiti arriva dopo la mezz’ora, sintomo anche di una difficoltà in fase di realizzazione. Bene invece la Spal, che ha in Fares e Lazzari i suoi migliori in campo. Bene anche la difesa, che riesce a contrastare con ordine ed efficacia gli attacchi avversari.

FINE PRIMO TEMPO: AMMONITO DZEKO per proteste mentre le squadre rientrano negli spogliatoi. L’attaccante giallorosso appare molto nervoso.

45’+1 – Scintille in campo tra Antenucci e Dzeko. Rocchi richiama i due giocatori senza prendere provvedimenti.

45′ – Dzeko prova a mettere in mezzo a ridosso della linea di fondo. Palla direttamente tra le braccia di Viviano. Segnalato intanto 1′ di recupero.

43′ – Schick tenta due volte la conclusione: cerca prima l’acrobazia mancando la palla. Prova quindi la girata, ma scarica il pallone alle stelle.

39′ – Arriva una conclusione di Lazzari dal limite, che colpisce di esterno dalla destra mandando la palla out sul secondo palo. Buona soluzione comunque del centrocampista.

38′ – CI PROVA EL SHAARAWY! Lancio lungo del portiere giallorosso verso Dzeko. Arriva invece l’italo-egiziano in netto anticipo, che si accentra in due tocchi e libera un gran tiro a lato di pochissimo. Brividi per la Spal. Da qualche minuto la Roma è più aggressiva.

37′ – Antenucci ci prova da fuori area, ne esce una conclusione precisa ma debole. Olsen si accovaccia e blocca il pallone senza problemi.

34′ – DZEKO! Il primo tiro in porta giallorosso arriva dopo la mezz’ora. L’attaccante si trova il pallone tra i piedi sulla sinistra da posizione defilata e prova la conclusione sul primo palo. Viviano però è ben posizionato e respinge.

33′ – Ancora un cross di Lazzari. Stavolta esce Olsen e scongiura il pericolo.

28′ – MISSIROLI SI IMMOLA SU CRISTANTE! Cross dalla sinistra di Dzeko, palla che arriva in area e dopo una carambola libera al tiro il centrocampista giallorosso. Missiroli però si oppone con una gran scivolata. Partita adesso divertentissima!

27′ – SCHICK! REAZIONE ROMA! Gran cross dalla destra, l’attaccante batte i marcatori in elevazione, ma il suo colpo di testa non trova la porta da ottima posizione.

25′ – KURTIC VICINO AL RADDOPPIO! Fares ispiratissimo, suggerisce per Kurtic che si accentra e scarica un tiro a giro che esce di pochi centimetri.

22′ – Palla dalla destra di Cionek che pesca Fares, che vince il duello aereo con Karsdorp e buca Olsen con un gran colpo di testa.

22′ – SPAL IN VANTAGGIO! FARES! 

21′ – Fares mette un gran pallone in mezzo, ma è bravo Fazio ad allontanare. Riparte la Roma con Schick, che tuttavia sbaglia al limite dell’area il suggerimento a sinistra per El Shaarawy. La palla termina fuori e la Spal può ripartire.

19′ – Buon momento per la Spal, che attacca tanto la difesa avversaria soprattutto sulle fasce, senza tuttavia trovare la deviazione vincente.

16′ – Punizione interessante per la Spal. Fallo ingenuo di Kluivert in questa circostanza. Siamo sulla sinistra, il tiro di Kurtic è teso e ben calibrato, ma la deviazione in attacco non trova la porta. Rimessa dal fondo.

15′ – Kurtic tenta il cross dalla trequarti di sinistra, ma è profondissimo e il pallone si perde sul fondo.

13′ – Cionek regala il pallone ad Olsen calciando da distanza siderale.

12′ – Fares liscia completamente un cross sul secondo palo dalla destra di Lazzari. La posizione era molto interessante.

11′ – Cristante cerca Dzeko dalla destra, ma l’attaccante viene anticipato dall’intervento difensivo di Cionek, che allontana di testa.

9′ – Antenucci innesca Lazzari sulla destra. Il centrocampista tenta il cross ma guadagna corner. Dalla bandierina la difesa giallorossa allontana.

8′ – Cross di Fares dalla sinistra, la difesa della Roma allontana con qualche affanno.

6′ – Roma molto aggressiva, che fa un pressing alto. Ma anche la Spal è viva in mezzo al campo.

5′ – AMMONITO VICARI per fallo su Schick. Il difensore ha impedito una ripartenza pericolosissima dell’attaccante giallorosso.

3′ – El Shaarawy ruba un buon pallone a centrocampo, ma sulla discesa cerca la soluzione personale invece di servire Dzeko che si era smarcato. La Spal recupera palla e riparte.

SI PARTE! AL VIA SPAL-ROMA!

Squadre in campo, a breve il fischio d’inizio.


Spal-Roma: formazioni ufficiali

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Cionek, Vicari; Lazzari, Missiroli, Murgia, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. A disposizione: Gomis, Poluzzi, Simic, Floccari, Regini, Valdifiori, Dickman, Felipe, Schiattarella, Costa, Paloschi, Jankovic. Allenatore: Semplici.

ROMA (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Fazio, Marcano, Juan Jesus; Kluivert, Nzonzi, Cristante, El Shaarawy; Schick, Dzeko. A disposizione: Mirante, Fuzato, Santon, Cargnelutti, Coric, Riccardi, Perotti, Zaniolo, Celar. Allenatore: Ranieri.


Spal-Roma: i precedenti

Nell’ultimo precedente a Ferrara la Roma si impose per 3-0 grazie alle reti di Nainggolan e Schick e all’autorete di Vicari. Per trovare un altro confronto prima della stagione 2017-18, bisogna tornare agli Anni ’60. Era un’altra SPAL, capace di imporsi in ben 3 dei 4 ultimi confronti, con i giallorossi capaci di vincere per 1-0 l’ultima trasferta del 1967-68 con il gol di Taccola.


Spal-Roma: l’arbitro del match

A dirigere la gara al Paolo Mazza sarà Gianluca Rocchi di Firenze, coadiuvato da Di Liberatore e Tolfo. Al VAR fiducia a Giacomelli e Ranghetti. Quarto uomo Nasca. Il fischietto toscano ha diretto ben 40 match con protagonisti i giallorossi. In queste occasioni, la Roma riportato 16 vittorie e 12 sconfitte. In questa stagione, il direttore di gara ha arbitrato il derby vinto contro la Lazio e il pareggio in casa contro l’Inter.


Spal-Roma: probabili formazioni e pre-partita

Quasi tutti a disposizione per il tecnico Leonardo Semplici, che si prepara a scendere in campo con un 3-5-2. Unico assente Valoti, squalificato. Spazio in attacco alla coppia Floccari-Petagna, che sta ben rendendo in quest’ultimo periodo. Qualche problema invece per Claudio Ranieri: la Roma prenderà parte al match senza lo squalificato Florenzi ma, soprattutto, con tanti indisponibili. Spiccano su tutti i nomi di De Rossi, Pellegrini, Manolas, Under e Kolarov, che non saranno della gara. Giallorossi dunque che scenderanno in campo con un 4-4-2 con Dzeko e Schick insieme a completare il reparto avanzato. Convocato Zaniolo anche se non al top, probabile che partirà dalla panchina.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Kurtic, Missiroli, Murgia, Fares; Floccari, Petagna. Allenatore: Semplici.

Roma (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Marcano, Fazio, Santon; Kluivert, Cristante, Nzonzi, El Shaarawy; Dzeko, Schick. Allenatore: Ranieri.


Spal-Roma Streaming: dove vederla in tv

Spal-Roma sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.