Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Cairo: «Stagione storta, basta soffrire. Su Belotti e Nicola…»

Pubblicato

su

Cairo

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha festeggiato la salvezza dei granata al termine del match contro la Lazio

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha festeggiato la salvezza dei granata al termine del match contro la Lazio. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

SALVEZZA – «È stato un secondo tempo importante, sono provato. Abbiamo sofferto e sfiorato addirittura il gol del vantaggio con il palo di Sanabria. La Lazio ha dato tutto, il fatto che Simone Inzaghi sia fratello di Pippo non ha voluto dire nulla. Per noi questo punto è fondamentale, chiudiamo una stagione partita male e complicata anche dal Covid. 7-0 del Milan? Probabilmente eravamo sovraccarichi, ma volevamo fare una grande prestazione. Quando ci siamo esposti troppo, il Milan ci ha colpito. Quella sera ho passato tutto il tempo a rincuorare i miei calciatori. Con lo Spezia si sono viste le scorie, un po’ anche stasera. Però è andata bene».

COSA NON HA FUNZIONATO – «Non dimentichiamoci che due anni fa eravamo settimi dietro la Lazio. Qualcosa andrà aggiustato sicuramente, ma la squadra attuale non è distante da quella arrivata settima. Lavorerò con Vagnati per fare tutti gli interventi sulla rosa che ci permetteranno di evitare certi campionati. Nicola ha fatto un ottimo lavoro insieme al suo staff. Nell’ultimo periodo ho fatto investimenti pesanti, ma ho sofferto troppo. Ci sono mancati anche i tifosi. Ora riflettiamo per tornare sul cammino giusto».

FUTURO NICOLA E BELOTTI – «Parleremo con entrambi. Belotti ha ancora un contratto, andrà all’Europeo e poi discuteremo. Bisognerà capire anche le sue intenzioni. Lo stesso vale per Nicola».