Connettiti con noi

Lazio News

Tounkara, dal rischio Daspo al “secondo” esordio in Serie A

Pubblicato

su

calciomercato lazio

Mamadou Tounkara è salito agli onori della cronaca in questi ultimi giorni, per questioni di campo e non

Tounkara, canterano del Barcellona, in una sola settimana è passato dal rischio di ricevere il Daspo, per aver colpito un tifoso nel tentativo di difendere Capitan Biglia, alla sua seconda occasione in A. L’esordio ufficiale risale al 18 maggio 2014, quando Reja gli regalò 9 minuti di Lazio – Bologna, Simone Inzaghi, in quel di Pescara, gli ha concesso una nuova occasione, come scrive Il Corriere dello Sport. Di lui si dice che sia un talento non molto gestibile, amico di Keita e compagno di serate in discoteca con Minala. Lotito ne ha preso le parti, dopo l’episodio su cui ha indagato la Digos, e il mancato approdo in prestito al Latina ha fatto il resto. Mamadou è, dunque, rimasto alla corte dell’allenatore che ne apprezzava le qualità ai tempi della Primavera: centravanti dagli scatti e dalle progressioni importanti, un patrimonio per la società biancoceleste. Adesso, di fatto, è la terza punta della prima squadra, alle spalle di Ciro Immobile e Filip Djordjevic. Dopo i 4 minuti disputati in Pescara – Lazio, il giovane di origini senegalesi si era lasciato andare ad un sorriso, ringraziando Inzaghi e Tare.