Zapata da torcida: «Il tifo della Samp mi ricorda quello sudamericano»

zapata sampdoria-udinese
© foto Valentina Martini

Le parole di Duvan Zapata in occasione dei 50 anni del Sampdoria Club Alassio: le dichiarazioni del bomber colombiano che loda i sostenitori blucerchiati

Il Sampdoria Club Alassio, intitolato a Luca Pellegrini, ha tagliato un prestigioso traguardo: quello dei cinquant’anni di esistenze.  Il club storico del ponente ligure si è ritrovato per una magnifica festa di compleanno alla quale hanno partecipato Luca Pellegrini, Massimo Ienca e l’attaccante colombiano Duvan Zapata. Lo stesso bomber colombiano della Sampdoria è stato poi intervistato dai microfoni di SampTv per rilasciare alcune dichiarazioni in occasione dei primi cinquant’anni di vita di uno tra i Sampdoria Club più celebri.

Queste alcune delle dichiarazioni che ha rilasciato l’ex centravanti di Napoli e Udinese accolto dall’affetto dei tanti tifosi presenti: «È sempre bello stare coi bambini e i tifosi che ci vogliono bene. Voglio augurare un buon compleanno a questo club che sono anni che sostengono alla Sampdoria, è bello essere qui e condividere questa gioia con loro. Non ci fanno mai mancare il loro sostegno e in questo modo possiamo ripagarli. Mi ricorda il tifo sudamericano, vicino a quello argentino che è più appassionato forse di quello colombiano, io ho giocato in quel campionato e so di cosa sto parlando, è bello percepire quelle stesse emozioni».