Jovetic-Siviglia, 24h per decidere il futuro

jovetic inter
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimo giorno a disposizione per il Siviglia: a mezzanotte scade la possibilità di esercitare il riscatto di Jovetic

Entro la mezzanotte il Siviglia perderà la possibilità di esercitare il riscatto di Stevan Jovetic dall’Inter. L’edizione odierna di Marca sottolinea che la possibilità che il riscatto vada in porto è veramente esigua perché da un lato c’è uno stipendio eccessivamente alto per le tasche del club andaluso di mister Berizzo, dall’altra parte la cifra che la società dovrebbe versare all’Inter, pari a 13 milioni di euro, senza possibilità di chiedere degli sconti non è alla portata. Siviglia-Jovetic un binomio destinato a spezzarsi a meno di qualche cambiamento da parte dei nerazzurri o del giocatore.  

Il direttore dell’area tecnica dell’Inter, Walter Sabatini, ha parlato della situazione di Stevan Jovetic, dichiarandolo sul mercato. Ultimatum dell’Inter – 12 giugno

L’Inter ha scelto di lasciar andare Stevan Jovetic e attende un segnale dal Siviglia. Il giocatore ha disputato la seconda parte di stagione in Andalusia e ieri Sabatini ha avvisato la formazione spagnola: «Non facciamo sconti». Secondo “Il Corriere dello Sport” l’Inter attenderà fino a giovedì, come da contratto: giovedì sarà il termine ultimo in cui il Siviglia potrà esercitare il riscatto di JoJo. L’Inter spera di incassare 13 milioni.

Jovetic-Siviglia, Sabatini: «Non faremo sconti, il giocatore ha mercato» – 11 giugno, ore 15.30

Stevan Jovetic, un futuro ancora incerto. Per il giocatore montenegrino, il Siviglia non ha esercitato il diritto di riscatto dall’Inter fissato a 13,5 milioni, chiedendo ai nerazzurri uno sconto sulle cifre accordate. Ipotesi da non prendere in considerazione per il direttore dell’area tecnica interista Walter Sabatini: «Stiamo valutando la situazione, ma non crediamo di poter fare sconti – le parole rilasciate a ABCanche perchè è un giocatore che ha mercato». Un futuro da decifrare per il calciatore montenegrino, in bilico tra una permanenza al Siviglia che pare lontana e ipotesi suggestive che possono nascere.

Condividi