Strakosha: «Desidero rimanere alla Lazio!»

55
lazio strakosha
© foto www.imagephotoagency.it

L’esordio in Serie A con la Lazio è arrivato nella sfida contro il Milan per Thomas Strakosha, pronto a legarsi ai biancocelesti per diverso tempo: ecco le sue parole

L’erede di Marchetti la Lazio lo ha in casa: parliamo di Thomas Strakosha, giovane portiere albanese che ha esordito in questa stagione nella trasferta contro il Milan. Intervistato dai media greci, il classe 1995 ha parlato della sua esperienza capitolina: «Quando sono arrivato in Italia per la prima volta, sono arrivato con l’intenzione di giocare. Ma a dire la verità, non mi aspettavo di disputare più gare, alla mia giovane età. Mi aspettavo il debutto, che grazie a Dio è andato bene. Le prime parole di mio padre (ex portiere, attualmente preparatore dei portieri dell’Olympiakos U20, ndr) quando ha saputo che avrei debuttato? Sembrava calmo e mi ha detto solo di avere massima concentrazione».
CONTINUA STRAKOSHA – Riporta Lazionews24.com: «Ma sono sicuro che a casa avrà fatto casino, non si sarà mai mosso da davanti alla tv per tutta la durata del match. Dopo la partita si è complimentato, ma mi segnala sempre gli errori che faccio e spera che ne faccia sempre meno. Ma tutto sommato era felice. Credo di aver ereditato da lui la cultura del lavoro. E’ un grande lavoratore, si impegna tantissimo, con dedizione, in tutto ciò che fa. Lazio? Continuo ad allenarmi duramente con la mia squadra e se necessario sarò sempre pronto a giocare dando il mio contributo. Se voglio rinnovare? Certo! Sto benissimo qui. Tutto procede come dovrebbe quindi perché no, è un mio desiderio restare. Panathinaikos? Non c’è stato nulla, e non credo che ci sarà. Ho ancora molte cose da imparare qui».

Condividi