Connettiti con noi

Calciomercato

Abraham Roma, giorno decisivo: Pinto a Londra con 45 milioni

Pubblicato

su

abraham

È il giorno di Abraham alla Roma: il ds Tiago Pinto è a Londra per provare a chiudere l’affare con il Chelsea

Tiago Pinto è a Londra per portare a Roma Tammy Abraham ma non solo. Come spiega La Gazzetta dello Sport, la Roma ha deciso di puntare tutte le sue fiches sull’attaccante inglese dei Blues, arrivando intanto a rimodulare anche l’offerta iniziale. Pinto, infatti, è anche disposto a comprare subito il giocatore, facendo salire l’offerta da 40 milioni di euro complessivi fino a 45 e spingendosi addirittura all’acquisto definitivo fin da ora, ma con un pagamento dilazionato negli anni. È l’ennesimo segno di grande fiducia che la Roma vuole dare al giocatore che, di fatto, diventerebbe l’acquisto più costoso di tutta la storia giallorossa.

Abraham, infatti, ha ancora qualche piccola perplessità legata alla sua voglia di restare in Premier League ed alla corte dell’Arsenal, il suo club del cuore, che però dovrebbe prima cedere Lacazette. Mourinho ha garantito al giocatore un futuro radioso, Pinto oggi cercherà di farlo sentire il più coccolato possibile. Nel caso in cui Abraham non dovesse concretizzarsi, Pinto è pronto a virare forte su Sardar Azmoun, 26 anni, l’attaccante iraniano dello Zenit San Pietroburgo che è in scadenza di contratto.

La Rosea spiega che Pinto a Londra sta facendo anche tante altre cose. Il ds sta provando a chiudere per André Zambo Anguissa, il mediano camerunense del Fulham che piace anche ad Everton ed Aston Villa. Anche se per il centrocampista bisogna prima vendere uno tra Villar e Diawara. E proprio di Diawara si è parlato anche con degli emissari del Wolverhampton, anche se il guineano non sembra gradire assai la destinazione. Infine alcuni contatti con il Newcastle per Carles Perez e la possibilità di provare a piazzare Olsen in Inghilterra, magari al West Ham, che lo aveva già seguito nei mesi scorsi.