Addio Marchisio, il Principino valuta due opzioni

marchisio juventus
© foto www.imagephotoagency.it

L’addio di Marchisio alla Juventus sembra, ormai, inevitabile

Il calciomercato della Juventus, quest’estate, è particolarmente ricco di arrivi, partenze, rumors e intrighi. Gianluigi Buffon e Stephan Lichtsteiner hanno già abbandonato la Vecchia Signora per trasferirsi, rispettivamente, al Paris Saint-Germain e all’Arsenal. Ma la vecchia guardia potrebbe perdere altri pezzi, in particolar modo le voci del giorno riguardano l’addio di Marchisio, come evidenziato dalla redazione di Sky Sport. Una separazione annunciata da almeno 12 mesi che, adesso, potrebbe diventare una realtà concreta.

Il contratto del Principino scadrà nel 2020, ma la Juventus faciliterà comunque il suo addio, non chiedendo cifre esorbitanti per cedere il cartellino del centrocampista cresciuto nel settore giovanile del club bianconero. Le opzioni, al momento, sarebbero due: il Monaco ed il trasferimento in un club degli Emirati Arabi. La decisione della separazione è maturata nel tempo, visto che Massimiliano Allegri, dopo i problemi fisici accusati da Marchisio, non ha dato un alto minutaggio al suo centrocampista, preferendogli di volta in volta i vari Sami Khedira, Blaise Matuidi e Miralem Pjanic. Fino al 20 maggio erano ben cinque i calciatori juventini ad aver collezionato 7 scudetti di fila, adesso ne resteranno soltanto due: Capitan Giorgio Chiellini ed il suo compagno di reparto, Andrea Barzagli, freschi di rinnovo contrattuale.