Bacca: «Sono al centro del progetto Milan»

bacca
© foto www.imagephotoagency.it

Carlos Bacca è uno degli uomini più chiacchierati del momento e arriva, puntuale, la sua smentita sulle voci che lo vorrebbero verso la Cina

Bacca, nella scorsa stagione, era l’idolo dei tifosi del Milan, capace di segnare nonostante una squadra non di primissimo livello. In quella attualmente in corso, invece, la situazione sembra essersi capovolta, con il colombiano autore di 8 gol in 21 partite, non più titolarissimo e fischiato da San Siro. L’ex Siviglia, però, non ha nessuna intenzione di lasciare la Serie A come dichiara a Milan TV: «Quando mi chiamò Adriano Galliani non ci pensai due volte a venire a Milano. Non nascondo che mi trovavo bene a Siviglia, ma fui davvero contento della chiamata ricevuta. Ancora oggi sono felice qui: sono al centro del progetto rossonero al 100%. Sia la società che l’allenatore mi stanno dando fiducia, nonostante non stia segnando tanto, ma sto lavorando per migliorare questa situazione. Farò molto di più per il Milan, d’altronde se c’è fiducia la situazione non potrà non cambiare. Sto bene sia fisicamente che mentalmente. Qualificazione nelle coppe europee? E’ il nostro primo obiettivo, così come quello della società. Trasferimento in Cina? Penso solo al Milan, sono felice di rimanere qui: avrei guadagnato tanto ma non sarei stato felice lì». Niente Cina, dunque, per il bomber sudamericano che vuole arrivare da protagonista ai Mondiali 2018 in Russia.