Barcellona, Fabregas: “Se sono qui lo devo a Wenger”

© foto www.imagephotoagency.it

Il giorno dopo il passaggio ufficiale al Barcellona, il centrocampista Cesc Fabregas rende omaggio al suo ex allenatore all’Arsenal, il francese Arsene Wenger.

“Non avrò mai abbastanza parole per ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per me, non potrò mai dimenticarlo. Qui non penso che abbia una buona immagine, perchè è stato dipinto come ciò che non è – le parole di Fabregas riprese da fifa.com – . Non posso esprimere in maniera abbastanza adeguata la mia ammirazione per lui, lo devo a lui se sono qui. Tra noi c’è un rapporto fantastico”.

“Venerdì gli ho detto addio e mi sono molto emozionato perchè per me Wenger è come un padre. Penso che se l’Arsenal vorrà  rimanere il club che è dovrà  rimanere con lui, perchè è il migliore, rispetta tutti e per me sarà  sempre la persona migliore che io abbia mai incontrato nel calcio”.