Bologna, Guaraldi: «Non possiamo retrocedere!»

© foto www.imagephotoagency.it

BOLOGNA GUARALDI – Il pareggio ottenuto in extremis contro il Napoli, grazie alla prima grande prova sul piano realizzativo di Rolando Bianchi, sembra aver restituito fiducia e coraggio al Bologna, per il quale Albano Guaraldi spera di tornare a vedere anche qualche vittoria. Il presidente della formazione emiliana, intervistato dai colleghi di Radio CRC, ha fatto capire che la propria società ha bisogno di salvarsi anche per una questione economica, visto che il Bologna non versa in condizioni incoraggianti.

DOBBIAMO SALVARCI – « Il Bologna è una società particolare, ma siamo tranquilli – ha esordito Guaraldi – . Facciamo quello che possiamo per mantenere l’equilibrio economico, pur tenendo presente che restare in Serie A è troppo importante sul piano economico e sociale. Detto questo, non ci sono offerte, né trattative per rilevare il club, per cui non ci sono pericoli. Capisco che i tifosi vogliono avere sempre di più, ma bisogna pure contestualizzare le situazioni. In questo momento difficile per l’Europa e per l’Italia in particolare, bisogna far convivere le due anime, cioè quella sportiva e dei sogni con quella reale e dei numeri».