La Juve ha deciso: nessun sostituto per Bonucci, bocciato Manolas

bonucci barzagli chiellini juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Nessun sostituto dal calciomercato per Bonucci. La Juventus avrebbe deciso di non acquistare nessuno al posto del difensore finito al Milan. I bianconeri puntano su Rugani. No a Manolas: costa troppo…

L’addio di Leonardo Bonucci ha shockato la Juventus, che adesso cerca un piano di mercato per arrivare a un sostituto. O forse no. Almeno secondo quanto raccontato stamane da La Stampa, giornale da sempre molto vicino alla proprietà bianconera, che ha svelato come al momento attuale, nelle intenzioni della società juventina, non ci sia assolutamente intenzione di tornare sul mercato per prendere un altro difensore. La sensazione, scrive il giornale torinese, è che la Juve voglia investire sui giocatori già in rosa e soprattutto su Daniele Rugani. Il giovane difensore juventino, insieme a Medhi Benatia, dovrebbe essere il candidato a prendere il posto di Bonucci al centro della difesa. Alla fine pare che Rugani abbia convinto Massimiliano Allegri a puntare su di lui.

L’idea dunque, è quella di cominciare a pensare al futuro. Affianco a Giorgio Chiellini ed Andrea Barzagli, Rugani. Dalla prossima stagione poi Mattia Caldara (ora all’Atalanta).

Juventus, no a Manolas!

Soprattutto, secondo quanto traspare delle ultime indiscrezioni, la Juve pare proprio che abbia rinunciato a Kostas Manolas. Il difensore della Roma era, sul mercato, uno dei principali indiziati a prendere il posto che fu di Bonucci, ora al Milan, ma la richiesta stratosferica dei giallorossi avrebbe fatto desistere i bianconeri. La Juve non avrebbe voglia alcuna di spendere 40 milioni di euro (leggi anche: Juve su Manolas, la Roma spara alto) per un altro centrale da mettere in rosa. Piuttosto, quei soldi verranno spesi per un centrocampista o, ancora meglio a questo punto, per un attaccante. Caso chiuso.

Ultima nota a margine: per la prossima stagione sembra che la Juve sia disposta anche a rischiare di avere meno difensori in rosa. In caso di infortuni, sarebbe un bel problema…